Salvato in 10 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
La sete del potere
4,99 €
DVD
Venditore: IBS
+50 punti Effe
4,99 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La sete del potere di Robert Wise - DVD
La sete del potere di Robert Wise - DVD - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La sete del potere Executive Suite
€ 4,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Bullard, presidente di una società che gestisce una grande fabbrica di mobili, muore improvvisamente a New York, per la strada, in seguito ad un attacco cardiaco. Prima dell'arrivo della polizia, viene rubato il portafogli del defunto con tutti i documenti: è quindi sulle prime impossibile identificarlo. Appena però si diffonde la notizia della morte di Bullard, scoppia tra i cinque vicepresidenti della società la lotta per la successione.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1954
DVD
8032853374153

Informazioni aggiuntive

Golem Video, 2014
Terminal Video
104 min
Inglese; Italiano
Full Screen

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Patrizia
Recensioni: 4/5

Un potente industriale muore senza aver potuto designare un successore tra i 5 vicepresidenti in carica e subito si scatena la corsa all'ambita poltrona; lo scontro finale si consuma nella sala del consiglio tra le due più forti personalità in lizza: un fautore dell'utile ad ogni costo e un ingegnere che sostiene invece il reinvestimento dei proventi nella ricerca e nella produzione per poter motivare meglio le maestranze e mettere sul mercato un prodotto qualitativamente più onesto. Il tema è di una attualità sorprendente, anche se il "sogno americano" prende a volte il sopravvento, e l'ottimo cast rende il film estremamente godibile. Splendido doppiaggio d'epoca, anche se con qualche inevitabile fruscio, ma, purtroppo, la cronica mancanza di sottotitoli non aiuta ad usufruire della versione originale.

Leggi di più Leggi di meno
Mirko
Recensioni: 4/5

Robert Wise racconta le vite di potenti uomini d'affari di un importante società, raccontando come anche coloro che vivono nel benessere, nell'agiatezza e che detengono una rilevante posizione possano avere gli stessi problemi (a volte più complessi) di coloro che invece vivono una vita più semplice e meno agiata. Grande cast.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Robert Wise

1914, Winchester, Indiana

"Propr. R. Earl W. Regista statunitense. Dopo preziose esperienze di montatore (fra l'altro per Quarto potere, 1941, e L'orgoglio degli Amberson, 1942, di O. Welles), esordisce nella regia con Mademoiselle Fifi (1944) e poi con l'horror La jena (1945), segnalandosi ben presto grazie a Stasera ho vinto anch'io (1949), vigoroso film d'ambiente pugilistico (di cui ripete il successo nel 1956 con l'analogo Lassù qualcuno mi ama). Autore eclettico, dedito alla fantascienza (Ultimatum alla Terra, 1951; Andromeda, 1971) come al western (Due bandiere all'Ovest, 1950; La legge del capestro, 1956), al poliziesco (Strategia di una rapina, 1959) e al musical (West Side Story, 1961; Tutti insieme appassionatamente, 1965; Un giorno... di prima mattina, 1968), affronta anche problemi contemporanei quali...

William Holden

1918, O'Fallon, Illinois

Nome d'arte di W. Franklin Beedle jr., attore statunitense. Notato in una produzione teatrale al college, nel 1937 viene messo sotto contratto sia dalla Paramount che dalla Columbia. Dopo qualche ruolo minore, veste i panni del violinista/boxeur in Passione - Il ragazzo d'oro (1939) di R. Mamoulian, impressionando per il suo talento e prendendo in prestito dal titolo originale del film, Golden Boy, il suo soprannome. Tornato dalla guerra con il grado di tenente, interpreta qualche commedia, come Nata ieri (1950) di G. Cukor, fino all'incontro, fondamentale per la sua carriera, con il regista B. Wilder che lo dirige in personaggi indimenticabili: lo sceneggiatore fallito mantenuto dalla diva G. Swanson in Viale del tramonto (1950), l'enigmatico prigioniero del campo di concentramento in Stalag...

June Allyson

1917, New York

Nome d'arte di Eleanor Geisman, attrice statunitense. Nel 1937 esordisce a Broadway come ballerina di fila e dopo piccoli ruoli in riviste musicali viene lanciata dalla mgm nel 1943 con Girl Crazy (Ragazza pazza) di N. Taurog e l'anno seguente con il divertente Due ragazze e un marinaio di R. Thorpe. Malgrado la voce roca e la scarsa scioltezza nei numeri di ballo, diventa una beniamina del pubblico grazie a un sorriso ammiccante e ai ruoli brillanti di fidanzata o moglie devota, che le sono congeniali. Abbandonato il musical, è Jo nel remake Piccole donne (1949) di M. LeRoy, ma ben presto dirotta i suoi sforzi verso interpretazioni drammatiche (già nel 1946 era stata una giovane che non si rassegna al suicidio del padre in In fondo al cuore di R.Z. Leonard). È la coraggiosa moglie del protagonista...

Barbara Stanwyck

1907, New York

"Nome d'arte di Ruby Stevens, attrice statunitense. Interprete fra le più note del cinema hollywoodiano degli anni '30 e '40, dotata di non eccelso talento ma di solido professionismo, ottiene i primi successi diretta da F. Capra (Femmine di lusso, 1930; La donna del miracolo, 1931; Proibito, 1932), per poi brillare in L'amaro tè del generale Yen (1933) e Arriva John Doe (1941). Recita con tutti i più grandi registi hollywoodiani, mostrandosi a proprio agio nei melodrammi, nelle commedie e nei noir, sempre imponendo il suo notevole carattere interpretativo che tratteggia un energico e dirompente modello femminile. Nella sua sterminata e fortunata filmografia spiccano Amore sublime (1937) di K. Vidor, La via dei giganti (1939) di C.B. DeMille, Colpo di fulmine (1941) di H. Hawks, Lady Eva (1941)...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore