Categorie
Traduttore: M. Bartocci
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Anno edizione: 2011
Pagine: 477 p. , Brossura

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788804608394

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Thinner5

    29/10/2012 02.36.31

    Mi dispiace non poter dare un voto alto come per il precedente volume, ma qui Pike ha fatto troppa confusione, forse mettendo troppa carne a cuocere. Le idee sono decisamente valide, ma realizzate in modo spesso troppo sbrigativo e talvolta poco convincente. Peccato, a mio parere un occasione sprecata, visto che lo stile è il medesimo del precedente libro, cioè accattivante e scorrevole, per niente noioso, tuttavia in alcune parti mi ha dato l'impressione che avesse una gran fretta di concludere la vicenda. Chi ha letto "Preda", ha sicuramente una gran voglia di continuare la storia, ma sconsiglio di comprare "nuovo" questo libro casomai è meglio prenderlo in Biblioteca o per pochi soldi "usato" in un mercatino.

  • User Icon

    Vampire Lover

    03/07/2011 21.45.51

    Come il precedente "Preda", anche questo libro è costituito da tre romanzi: il primo è incentrato sulla storia dell'apparente normale famiglia di Sita, con la nascita accelerata di una figlia che tanto ricorda la serie "Twilight"; il secondo vede la protagonista alle prese con i "cattivi" di turno che vogliono impadronirsi di un bimbo divino che altri non è che la reincarnazione di Krishna e Cristo; nel terzo la trama ridiventa un po' più lineare, ma sempre più astrusa con tanto di extraterrestri, dischi volanti ed un viaggio interstellare e temporale che riporterà Sita nella Sicilia del nono secolo, alle prese con un perfido mago nero. L'ho trovato indubbiamente inferiore al precedente, se non altro perché Pike ha inserito troppi concetti ed eventi astrusi, anche se le sue atmosfere horror, l'immaginazione e la capacità di dare vita ad un finale che spiazza letteralmente il lettore rimangono sue insuperabili peculiarità.

  • User Icon

    MARIA

    15/06/2011 12.26.24

    Bello come il primo ma un pò contorto nel terzo capitolo tra alieni e altre dimesioni c'è un pò di confusione ma il finale l'ho molto gradito.Per chi ha già letto "preda" consiglio vivamente di leggere "sete"!

Scrivi una recensione