Editore: Corbaccio
Collana: Exploits
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 3 novembre 2011
Pagine: 254 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788863803099
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,45
Descrizione
"Fabio Pasinetti ed io, nel novembre 2008 abbiamo attraversato a piedi, in totale autonomia, il deserto bianco egiziano, per un percorso di 250 chilometri che abbiamo coperto in due settimane. Temperature estreme, dune altissime, infide pietraie non ci hanno sconfitto. Provati, ma con una gioia immensa, abbiamo tagliato il traguardo. Per me la settima impresa nel deserto, per Fabio, che è non vedente, la dimostrazione di potercela fare. Per entrambi l'avverarsi di un sogno condiviso. In questo modo abbiamo voluto dimostrare, una volta di più, che con costanza, sacrificio, e tanta forza di volontà è possibile abbattere le barriere più alte." Un diario a due voci scritto con la mente e con il cuore da due persone, due atleti, che non hanno avuto altro scopo che quello di godere di un'esperienza straordinaria. Un'esperienza che ha consentito a entrambi di superare le barriere mentali imposte dall'handicap e di raggiungere nuove frontiere di se stessi, godendo delle infinite possibilità che la vita concede.

€ 14,88

€ 17,50

Risparmi € 2,62 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ang-elis

    15/11/2011 18:10:52

    "Lo sguardo oltre le dune" è un libro bellissimo, emozionante e commovente, che si legge tutto d'un fiato. Già conosco i due precedenti libri scritti da Carla Perrotti sui "suoi" deserti, la cui lettura mi ha davvero fatto esplorare ed amare nuovi orizzonti; ma questo, scritto a quattro mani con Fabio Pasinetti, atleta non vedente, è veramente qualcosa di appassionante: inizi a leggerlo e non vorresti fermarti mai, ma nello stesso tempo non lo vorresti mai finire per continuare a vivere con loro questa incredibile esperienza-avventura umana. Brava Carla, per aver dato vita a questa nobile e straordinaria impresa. E bravo Fabio, per aver insegnato e dimostrato a tutti che si può "convivere serenamente con il buio degli occhi illuminando la mente, esprimere al meglio le proprie capacità e risorse, accettando con forza e dignità la sfida della vita" e si può così anche arrivare a realizzare "un'impresa proibita a buona parte dei cosiddetti normodotati". In questo modo sicuramente infondi coraggio e stimoli nuovi a chi soffre per una forma di disabilità. Grandi Fabio e Carla!!!

Scrivi una recensione