Il signore di Parigi. Racconto - Alexander Lernet-Holenia - copertina

Il signore di Parigi. Racconto

Alexander Lernet-Holenia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: D. Linder, E. Linder
Editore: Adelphi
Edizione: 4
Anno edizione: 1984
In commercio dal: 24 maggio 1993
Pagine: 62 p., Brossura
  • EAN: 9788845905636
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 8,00

Venduto e spedito da Lin Bookstore

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Antonella

    26/05/2014 14:02:31

    Il signore di Parigi muove dal pretesto di una cattiva profezia e dipinge in poche pagine, come in un sogno od incubo, attraverso una abbozzata avventura amorosa, un'epoca sanguinosa, la rivoluzione e il terrore in Francia. Ed il protagonista di questo nobile racconto altri non è che l'allora unico signore e sovrano di Parigi: il boia.


(scheda pubblicata per l'edizione del 1984)
scheda di Rondolino, F., L'Indice 1984, n. 1

Questo esile racconto di Lernet-Holenia, poligrafo versatile ed epigonale rispetto alla felice stagione della finis Austriae, si ambienta nei giorni turbolenti della rivoluzione francese. In un salotto intellettuale, alla vigilia della rivoluzione, Cazotte profetizza la morte sul patibolo di tutti i presenti, con l'eccezione di un aristocratico e di una bella signora, Madelon. Le vicende dei due, narrate con il consueto (e fastidioso) stile pseudo-onirico di Lernet-Holenia, si intrecciano ai grandi avvenimenti della storia (qui invero ridotta a recita malaccorta di commedianti di provincia), sotto il segno implacabile del "signore di Parigi", vale a dire del boia. I temi dell'amore e del destino, tipici del feuilleton oltreché della grande letteratura, sono qui affrontati con l'unico scopo di creare effetti e colpi di scena ad ogni pagina: scopo tuttavia mai raggiunto a causa della scrittura sciatta e opaca.
  • Alexander Lernet Holenia Cover

    (Vienna 1897-1976) scrittore austriaco. Costruttore di intrecci avvolgenti e vertiginosi (Il Conte di Saint-Germain, Der Graf von Saint-Germain, 1948), nei romanzi e nei racconti «militari» rievoca personaggi e vicende dell’impero asburgico in un’atmosfera in bilico tra il sogno e la realtà (Lo stendardo, Die Standarte, 1934; Il signore di Parigi, Der Herr von Paris, 1935; Il Barone Bagge, Der Baron Bagge, 1936; Marte in Ariete, Mars im Widder, 1941). È autore inoltre di liriche, drammi, saggi, biografie e di una traduzione dei Promessi sposi. Approfondisci
Note legali