Il simbolo perduto

Dan Brown

Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2009
Pagine: 604 p., Rilegato
  • EAN: 9788804596745
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,96

€ 24,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 20,40

€ 24,00

Risparmi € 3,60 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giuly

    24/11/2015 00:11:14

    In perfetto stile Dan Brown: incalzante, appassionante, intricato quanto basta....I fans di Robert Langdon secondo me non resteranno delusi.

  • User Icon

    Umberto75

    18/07/2015 16:31:13

    Di sicuro il meno riuscito e difatti attualmente non ci sono in previsione adattamenti cinematografici.

  • User Icon

    Angelo

    12/06/2014 11:22:19

    Scorrevole, intrigante, letto in soli 8 giorni. Dan Brown non delude noi lettori con colpi di scena e una scrittura coinvolgente e dettagliata.

  • User Icon

    Sophie

    04/09/2013 20:50:46

    Veloce, scorrevole, ricco di colpi di scena come tutti i libri di Dan Brown. Gli do 4 e non 5 perchè mi ha un po' deluso il finale.

  • User Icon

    Marco

    24/07/2013 12:28:03

    Il libro in sè è piacevole, scorrevole e nello stile di Dan Brown. Intendo dire che i capitoli brevi, l'avvicendamento delle storie, il passare dalla visione di un personaggio a quella di un altro personaggio rende il libro leggibilissimo e veloce, lo si divora in fretta, non è mai noioso..o quasi mai... perchè in realtà nel finale il libro scade molto, diventa noioso e povero di informazioni veramente interessanti, potrebbe tranquillamente finire un centinaio di pagine prima. un po' mi ha deluso ma penso comunque che leggerò ancora qualcosa di Dan Brown perchè lo trovo piacevole.

  • User Icon

    marcomm

    04/07/2013 18:39:56

    libro molto piacevole, l' ho trovato in un certo senso ricco di informazioni sulla massoneria di cui ero poco a conoscenza; ciò mi ha spinto a fare ulteriori ricerche. Lo consiglio vivamente agli appassionati di Dan Brown!

  • User Icon

    federica

    31/05/2013 18:04:44

    un bel romanzo scorrevole e interessante anche la descrizione di opere artistiche. il finale un po' prolisso ma nell'insieme un libro gradevole

  • User Icon

    Dario

    30/05/2013 15:31:10

    Robert Langdon, professore di simbologia, viene convocato d'urgenza al Campidoglio di Washington da Peter Solomon, suo amico nonchè uomo potentissimo e noto massone. Il pretesto per questo invito è una conferenza sulla simbologia della capitale. Al suo arrivo non troverà nessuna assemblea ad ascoltarlo ma un atmosfera carica di presagi. Scoprirà ben presto che ad attirarlo con l'inganno è stato un fanatico che vuole servirsi delle sue competenze per svelare segreti potentissimi celati da millenni e protetti da enigmi e simboli. Nel frattempo una scoperta raccapricciante all'interno della rotonda del Campidoglio attira anche la CIA che sospetta di Langdom. Inizierà così una corsa contro il tempo per assecondare le richieste del fanatico che lo ha ricattato e per tentare di respingere le accuse della CIA. Dan Brown sa fare il suo mestiere. Su questo non ho nessun dubbio. Il libro cattura fin dalle prime pagine, incuriosisce, fa riflettere, sorprende, ipnotizza e non stanca mai. Chi cercasse solo alta letteratura può tranquillamente evitarlo, ma se volete divertirvi leggendo, questo è un buon libro. La formula che questo autore utilizza ormai è nota: interrompere i capitoli un attimo prima del colpo di scena e cambiare argomento nel capitolo successivo per invitare il lettore a continuare. Lo stile è molto semplice e fluido e l'intreccio davvero buono. Non un capolavoro ma una storia godibile.

  • User Icon

    simone

    22/04/2013 11:19:03

    Probabilmente il libro più brutto che abbia mai letto. Noioso all'inverosimile e fortemente improbabile. Se la categoria fosse fantasy, magari 2 stelle se le meriterebbe...

  • User Icon

    franziska

    03/04/2013 13:31:54

    Bastano poche pagine e ti trovi nel bel mezzo del mistero,accompagnato,come sempre,da qualche particolare orripilante da cui partire per la nuova avventura.E' l'inizio anche dell'ultimo libro di Dan Brown,declinato,questa volta,secondo i segreti della massoneria.Va detto che nessuno,più di questo autore,conosce i meccanismi dell'azione e sa,con una sapiente costruzione letteraria,catturare,in un attimo,l'attenzione del lettore,catapultandolo in un travolgente percorso,fatto di intrighi,sospensioni,colpi di scena.Per quanto riguarda i contenuti,invece,il discorso è diverso.Esaminati in sè e per sè,essi si rivelano nel complesso deboli,vuoi per scarsa o dubbia scientificità,vuoi perchè costruiti in modo artificioso.Così accade che situazioni difficilmente riscontrabili nel quotidiano,ipotesi azzardate,manifestazioni improbabili rendano la storia globalmente poco credibile.Detto questo,però,la confezione finale del testo risulta accattivante e la lettura ti inchioda inesorabilmente alla poltrona.

  • User Icon

    Carlo Martiri

    28/03/2013 14:33:16

    Mi era piaciuto il Codice da vinci, non mi aveva convinto ed a tratti mi aveva tediato Angeli e Demoni. La conclusione delle vicende di Langdon mi ha sicuramente catturato, per il buon ritmo e la scrittura a mio avviso migliorata (di poco) ma se c'è una cosa che ho trovato insopportabile è la presa di posizione dell'autore, abbastanza sconvolgente a mio avviso, in favore della massoneria. E' evidente che qui si fà mera propaganda, distinguendo massoneria buona e cattiva ok, ma sempre propaganda massonica. Leggete e capirete.

  • User Icon

    Bafometto

    25/03/2013 22:03:06

    Lento,pesante,poco accattivante. Con tematiche trite e ritrite. Sconsigliato.

  • User Icon

    dany

    07/02/2013 18:12:42

    noioso...noioso...noioso... 1 libro x ki va in kiesa dalla mattina alla sera. La parte finale poi, 1 strazio...

  • User Icon

    annalisa

    16/10/2012 14:03:29

    scorrevolissimo e per nulla banale...una piacevolissima lettura

  • User Icon

    Annalisa

    16/09/2012 16:32:24

    Decisamente accattivante. Mi e' proprio piaciuto...non e' affatto scontato ne' banale. Consigliato

  • User Icon

    Andrea

    28/08/2012 20:05:00

    Questo è stato il mio primo libro letto scritto da Dan Brown e che dire, ora mi ha fatto venire voglia di acquistare gli altri due romanzi con Robert Langdon protagonista! Lettura al quanto semplice e scorrevole, nel complesso delle vicende è semplice da seguire e capire! OTTIMO lavoro Sig. Brown!

  • User Icon

    elena

    05/07/2012 11:01:53

    Sicuramente facile e scorrevole da leggere, quest'ultimo romanzo poteva essere sicuramente più breve. Dan Brown ci ha "buttato" dentro tutto quello che poteva (persino la famosa profezia Maya della fine del mondo del 2012!). Dà l'idea di un "minestrone". Che dire: da leggere senza pretese.

  • User Icon

    Mauro

    11/04/2012 12:31:10

    Ottimo come gli altri due sul prof. Langdon. Se vi sono piaciuti i precedenti,questo non potrà deludervi! si fa leggere con molta passione, ricco di curiosità e intrighi storici.

  • User Icon

    Francesco

    11/03/2012 18:10:24

    Un libro veramante interessante e scritto bene..con un finale a sorpresa. Un libro che ti apre la mente. consigliatissimo

  • User Icon

    Carmine_76

    14/02/2012 16:43:36

    E' un bel libro, avvincente, ricco di notizie che ti spingono ad approfondire il tema trattato...è carente nei colpi di scena ma scorre bene comunque.

Vedi tutte le 259 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Il simbolo perduto dello scrittore statunitense Dan Brown era forse il libro più atteso dell'anno. Adesso che lo possiamo leggere in Italia, grazie a una traduzione dall'inglese a più mani e fatta a tempo di record (The Lost Symbol è uscito negli Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna solamente lo scorso 15 settembre), siamo felici di aprire questo sequel del bestseller Il Codice Da Vinci e di ritrovare il protagonista principale di quell'opera vendutissima e molto dibattuta, Robert Langdon. Archiviate le indagini sulla Chiesa, i misteri dell'Opus Dei e la vita di Gesù, nel nuovo romanzo il professore di simbologia dell'Università di Harvard indaga sulla massoneria americana.
Il romanzo ha un prologo di grande impatto scenografico: l'iniziazione misteriosa di un trentaquattrenne nella sala di un tempio massonico, che si trova a pochi isolati dalla Casa Bianca. L'iniziato, che ha davanti a sé la figura vestita di bianco del venerabilissimo Maestro, avvicina un teschio alla bocca, lo inclina e beve il vino rosso, scuro come il sangue, in lunghe sorsate, a sigillo del suo giuramento per la nuova fratellanza. Da qui, sempre nella stessa zona di Washington D. C. e nell'arco di una sola, lunghissima giornata, si dipana l'intrigo della narrazione, irresistibile e coinvolgente, come solo Dan Brown riesce a creare. Langdon, convocato nella capitale americana dal potente massone Peter Solomon per tenere un intervento di apertura al prestigioso istituto culturale Smithsonian, ben presto capisce che quella conferenza è un pretesto per attirarlo in una trappola e obbligarlo ad impegnarsi nel tentativo di svelare segreti millenari. Il viaggio del professore tra labirinti, oscuri templi, antichi riti iniziatici diventa così una vera e propria corsa contro il tempo, che prende l'avvio dopo il ritrovamento di una mano mozzata con all'anulare un anello istoriato da emblemi massonici. è la mano destra di Solomon e Langdon capisce di avere poche ore per ritrovare l'amico e un'unica arma, la sua abilità nel decifrare i simboli che i padri fondatori hanno nascosto tra le architetture di Washington.
Fulcro della storia è il ruolo della massoneria nella costituzione degli Usa: massoni furono i padri della patria americana, da Franklin a Washington, così come lo furono i presidenti Roosevelt, Truman e Ford. Il mistero ruota intorno a un oscuro pittogramma cifrato che è impresso sulla Chiave di Salomone: quest'ultimo potrebbe evocare il potere del re d'Israele di scatenare i demoni e sarebbe un'arma invincibile nelle mani sbagliate, capace di mettere a rischio l'intero pianeta. Contro Langdon, si misura un personaggio minaccioso, pieno di tatuaggi e imbottito di steroidi, che cerca di svelare quel segreto nascosto per secoli dalla massoneria, mentre la dottoressa Katherine Solomon, specializzata in scienza della relazione fra mente e corpo, è una sorta di eroina a fianco di Langdon nella soluzione dell'enigma, sospeso sul confine fra realtà ed immaginazione.
Fra mille colpi di scena, attraverso un ritmo serratissimo e i numerosi rompicapo creati da una piramide massonica che svela misteri sempre nuovi da decifrare, Dan Brown ci avvince e ci diverte, con questa nuova, grande narrazione che, ne siamo certi, replicherà l'enorme successo del suo famoso Codice.

Leggi il primo capitolo del libro.