Sinfonia in Do - Ottetto - Sinfonia in tre movimenti - Concerto Dumbarton Oaks - CD Audio di Igor Stravinsky,Philharmonia Orchestra,Orchestra of St.Luke's,Robert Craft,Twentieth Century Classics Ensemble

Sinfonia in Do - Ottetto - Sinfonia in tre movimenti - Concerto Dumbarton Oaks

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Igor Stravinsky
Direttore: Robert Craft
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 18 dicembre 2008
  • EAN: 0747313250721
Salvato in 2 liste dei desideri

Stretto conoscitore e amico di Stravinsky, Robert Craft è protagonista di uno dei progetti discografici più interessanti ed avventurosi. Con il presente volume la Robert Craft Collection giunge alle opere stravinskyane di stile più neoclassico.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Igor Stravinsky Cover

    Compositore russo.L'incontro con rimskij-korsakov e la fase «russo-impressionista». Nacque in una ridente località nei pressi di Pietroburgo, figlio di un rinomato cantante, feˆodor ignatievic (1843-1902), primo basso al teatro Marijinskij. Pur avendo cominciato lo studio del pianoforte a nove anni, S. non fu un enfant prodige. I suoi studi regolari di musica cominciarono anzi molto tardi, quando, già avviato all'università per conseguire la laurea in legge, incontrò N. Rimskij-Korsakov, che accettò di prenderlo, a ventitré anni, tra i suoi allievi di composizione. Il tirocinio di studi con Rimskij-Korsakov durò sino alla morte del maestro (1908) ed ebbe come risultato, oltre alla Sinfonia in mi bemolle (1905-07), una suite di melodie d'impronta popolare per voce e orchestra, Il fauno e la... Approfondisci
  • Philharmonia Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica inglese fondata con questo nome a Londra nel 1945 da Walter Legge, futuro dirigente della casa discografica emi. In periodi diversi assunse anche le denominazioni di Philharmonia Orchestra e di New Philharmonia Orchestra; il nome originario è stato ripristinato nel 1988. Si affermò rapidamente, specie in campo discografico, con direttori quali Beecham, R. Strauss, Toscanini, Karajan; dal 1959 al '73 ebbe come direttore stabile Otto Klemperer, che ne sostenne il prestigio quando, nel 1964, l'orchestra reagì alla minaccia di scioglimento per motivi economici riorganizzandosi come società autogestita, sull'esempio di altre formazioni inglesi. È stata poi condotta da R. Muti (1973-82), G.Sinopoli (direttore principale dal 1983, musicale dal 1987), da G.M. Giulini, Z. Mehta... Approfondisci
Note legali