Sinfonia n.2 - CD Audio di Gustav Mahler,Magdalena Kozena,Kate Royal,Berliner Philharmoniker,Simon Rattle

Sinfonia n.2

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Gustav Mahler
Direttore: Simon Rattle
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: EMI Classics
Data di pubblicazione: 7 febbraio 2011
  • EAN: 5099964736327
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 8,99

€ 20,90
(-57%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 18,21 €)

4
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    marcortina

    17/10/2018 11:10:54

    Dopo aver ascoltato le altre sinfonie di Mahler, la seconda mi è risultata un po' difficile. Un ripetuto ascolto però mi ha portato vero godimento musicale.

  • User Icon

    dariush

    04/03/2011 23:12:22

    Dopo Bruno Walter, Georg Solti e la registrazione (già definita "storica" trascorsi 24 anni) di Simon Rattle con la CBSO, questa ultima incisione della Seconda di Mahler conferma, a mio avviso, la grande maturità raggiunta dal direttore inglese ora alla guida dei berliner, nella comprensione ed interpretazione di questa grandiosa e monumentale opera orchestrale e corale. La registrazione audio è ottima, l'immagine sonora potente e credo di non esagerare affermando che l'ascolto di questo capolavoro restituisce l'equivalente dei sentimenti che si possono provare davanti alla Gioconda di Leonardo o alla Pietà di Michelangelo. Un nuovo senso di purezza e di bellezza cercato da Mahler rifulge nella tensione che ci conduce nel mibemolle maggiore che conclude la sinfonia, ciò che musicalmente equivale alla mano di Dio che scende verso l'uomo per strapparlo dalla normalità dell'inquietudine per portarlo verso l'anormalità della quiete ed infine la pace esplode: la resurrezione come salvezza nell'essere e liberazione dal nulla, tutto questo viene qui magistralmente evocato.

  • Gustav Mahler Cover

    Compositore e direttore d'orchestra austriaco. Il direttore d'orchestra. Figlio di un piccolo commerciante ebreo, iniziò giovanissimo gli studi musicali, che portò a termine fra il 1875 e il '78 presso il conservatorio di Vienna. Nel 1880 iniziò la carriera di direttore d'orchestra, che doveva condurlo attraverso numerosi teatri d'opera: Bad Hall (1880), Lubiana (1882), Olomouc (Olmütz, 1883), Kassel (1883-85), Praga (1885-86), Lipsia (1886-88 come sostituto di Nikisch; qui, fra l'altro, terminò, strumentò e fece rappresentare l'opera incompiuta di Weber Die drei Pintos), Budapest (1888-91), Amburgo (1891-97). Nel 1897 venne nominato direttore all'Opera di Vienna, dove restò per dieci anni, che divennero mitici nella storia dell'illustre teatro... Approfondisci
  • Berliner Philharmoniker Cover

    Orchestra sinfonica fondata a Berlino nel 1882 dall'impresario Hermann Wolf, che riunì sotto la direzione di Franz Wüller 54 orchestrali provenienti dalla Bilsesche Kapelle. Nel 1884 la formazione assunse il nome attuale e fu affidata alla guida di J. Joachim, quindi, nel 1887, a H. von Bülow. Da quel momento si alternarono sul podio dell'orchestra ospiti d'eccezione: da Brahms a Grieg, Cajkovskij e R. Strauss. Il vasto repertorio e la qualità delle interpretazioni ne sancirono la celebrità, specie sotto la direzione stabile di A. Nikisch (1895-1921) e di W. Furtwängler (1922-45). L'attività concertistica, non interrotta durante gli eventi bellici, proseguì nel dopoguerra con Sergiu Celibidache e nuovamente, dal '48 al '54, con Furtwängler. L'avvento e la permanenza sul podio di Herbert von... Approfondisci
Note legali