Sinfonia n.5 - SuperAudio CD ibrido di Sergej Sergeevic Prokofiev,Russian National Orchestra,Vladimir Jurowski

Sinfonia n.5

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Vladimir Jurowski
Supporto: SuperAudio CD ibrido
Numero supporti: 1
Etichetta: Pentatone
Data di pubblicazione: 15 marzo 2019
  • EAN: 0827949008368

€ 19,90

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Direttore giovane ma già affermato a livello internazionale, Vladimir Jurowski affronta in questo splendido disco una delle massime icone del repertorio orchestrale del Novecento storico, la Quinta Sinfonia di Prokofiev, un’opera scritta nel 1944 ed eseguita per la prima volta a Mosca il 13 gennaio del 1945 sotto la direzione dell’autore, che riflette il clima di entusiasmo suscitato dalla progressiva liberazione del territorio russo dall’occupazione nazista, celebrando con enfasi patriottica e immediatezza comunicativa il momento della vittoria sul nemico. Questo senso di sollievo viene coronato in maniera trionfale dall’Ode per la fine della guerra, un lavoro relativamente poco noto, che rende ancora più prezioso e interessante questo SACD, caratterizzato da una fedeltà sonora semplicemente sensazionale.

Figlio d'arte del grande Mikhail, Vladimir Jurowski ha iniziato giovanissimo la carriera di direttore d'orchestra, mettendosi in evidenza soprattutto in ambito lirico e nelle grandi opere orchestrali della fine del XIX secolo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Sergej Sergeevic Prokofiev Cover

    Compositore e pianista russo. Gli studi e la precoce personalità. Il padre, agronomo, aveva una vasta proprietà in Ucraina; la madre, M.G. Zitkpva, era un'ottima pianista. Le innate doti musicali di P. poterono svilupparsi in un ambiente estremamente favorevole: a sei anni era già capace di dare forma a pensieri musicali; due anni dopo si impegnava a scrivere un'opera (Il gigante, Sulle isole deserte, di cui restano abbozzi per pianoforte), ideando da solo soggetto, messa in scena, parole, musica. Col suo primo maestro rivelò una certa avversione alla disciplina scolastica; con il successivo, R.M. Glière, parve invece trovarsi a suo agio. Al conservatorio di Pietroburgo, dove frequentò le classi di A.K. Liadov e N.A. Rimskij-Korsakov, la situazione... Approfondisci
  • Vladimir Jurowski Cover

    Figlio di Mikhail, Vladimir Jurowski ha iniziato giovanissimo la carriera di direttore d''orchestra, mettendosi in evidenza soprattutto in ambito lirico e nelle grandi opere orchestrali della fine del XIX secolo. Approfondisci
Note legali