Sinfonie n.4, n.5, n.6

Direttore: Herbert Von Karajan
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 2
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 23 maggio 1997
  • EAN: 0028945308821

€ 19,90

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Disco 1
  • 1 1. Andante sostenuto - Moderato con anima - Moderato assai, quasi Andante - Allegro vivo
  • 2 2. Andantino in modo di canzone
  • 3 3. Scherzo. Pizzicato ostinato - Allegro
  • 4 4. Finale (Allegro con fuoco)
  • 5 1. Andante - Allegro con anima
  • 6 2. Andante cantabile, con alcuna licenza - Moderato con anima
Disco 2
  • 1 3. Valse (Allegro moderato)
  • 2 4. Finale (Andante maestoso - Allegro vivace)
  • 3 1. Adagio - Allegro non troppo - Andante - Moderato mosso - Andante - Moderato assai - Allegro vivo - Andante come prima - Andante mosso
  • 4 2. Allegro con grazia
  • 5 3. Allegro molto vivace
  • 6 4. Finale (Adagio lamentoso - Andante)
Mostra tutti i brani

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fulvio Polce

    02/02/2007 16:40:46

    Era un po'che non ascoltavo le ultime 3 sinfonie del grande russo ,in particolare la 4° e la 5°. Devo dire che l'esecuzione dei Berliner condotti da Karajan,anche se datata, piace. Segnalo il tempo lento della 5° , dove la lunga melodia inizale del corno solista è tenuta quasi in "sordina",cosi'come il risalto dato dal contrappunto dei fiati sugli archi nella ripresa , dandone una luce alquanto classica , ed evitandone quegli eccessi ultraromantici (e pletorici) che gli sono propri. Cosi' come nella nella 6° sinfonia "Patetica",lodeveli sono il 2° movimento (Allegro con grazia) e l'ultimo (Adagio Lamentoso) , in cui l'orchestra è sempre mantenuta in "tensione" ,magistralmente sostenuta dagli archi,facendoci ammirare, piu' che capire il suo significato tragico , senza mai annoiare. Nulla da dire di fiati e ottoni, se non perfetti. Per contro le percussioni eccedono in diversi punti ,scadendo qualche volta nel volgare (per esempio nel 4°e ultimo movimento della 5°Sinfonia)proprio là dove necessiterebbero essere alquanto contenuti. Concludendo: una riscoperta molto interessante e consigliata.

Scrivi una recensione