Categorie

Marta Palazzesi

Editore: Giunti Editore
Collana: Y
Anno edizione: 2013
Pagine: 496 p. , Rilegato

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788809776883

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Clara Parravicini

    16/02/2015 10.17.49

    Bello, anzi, bellissimo! Marta Palazzesi scrive benissimo, con una prosa semplice, frizzante, divertente e fa un uso praticamente perfetto della narrazione in prima persona. Auguro alla Palazzesi una carriera lunga e fortunata, degna dell'artista che è. Certo, è impossibile negare la somiglianza di questa serie con l'Accademia dei vampiri di Richelle Mead e se possibile, in questo secondo volume la somiglianza è ancor più marcata, ma la cosa non crea disturbo, semplicemente perché il libro è meraviglioso, un'opera d'arte. La trama è ricca e fitta di avvenimenti: il capo del Palazzo, Gregory, si ammala gravemente e al suo posto viene nominato l'intrigante zio di Serena. Thea e Damien finalmente si rincontrano e coronano il loro sogno d'amore ma gli intrighi di Palazzo, che mettono a rischio la vita di Thea, spingono lei e il suo appena ritrovato amore alla fuga. Interessanti i capitoli sulla famiglia di Damien, che approfondiscono il lato caratteriale e il trascorso del misterioso succubo. Ogni personaggio risulta vivido e reale, ci si affeziona a tutti, nel bene e nel male, e molti dei protagonisti hanno un'interessante evoluzione in questo secondo libro, come il padre e la madre di Thea, ma soprattutto Serena, a cui il finale al cardiopalma ha letteralmente stravolto la vita. Libro meraviglioso, divertente, commovente e davvero consigliato!

  • User Icon

    Bianca Cataldi

    18/02/2014 14.32.14

    Questo romanzo ha confermato la mia supposizione iniziale: Marta Palazzesi ha talento e l'ha dimostrato con un secondo capitolo maturo, intelligente, ben calibrato. L'autrice sa gestire perfettamente il mistero e la suspense, costringendo il lettore a divorare il libro pagina dopo pagina per poter dare una risposta ai suoi interrogativi. Nulla è scontato, in questo libro: dagli avvenimenti agli attacchi degli Azura, dalla presenza del fantasma di Sabina ai combattimenti, la Palazzesi non cede mai al banale, non scivola nello scontato e sa mantenere la tensione al massimo.

  • User Icon

    cristina

    19/11/2013 12.10.16

    Secondo volume della trilogia davvero appetitoso, e questo grazie tanto alla storia che diventa sempre più avvincente, quanto all'adorabile caratteraccio della protagonista Thea. La storia si legge tutta d'un fiato, non ci sono parentesi noiose, fa certamente desiderare di proseguire la lettura con il libro conclusivo della saga che, come è indicato nel sito dell'autrice, dovrebbe vedere le stampe nel mese di giugno 2014. Tra le autrici che si cimentano nel genere fantastico, mi sembra proprio che la Palazzesi sia una delle migliori.

  • User Icon

    Giulietta93

    28/10/2013 11.23.47

    Ritroviamo Thea a scontare la sua punizione per aver cercato di raggiungere il Mondo Sotterraneo.Thea ha sviluppato una dote particolare: la capacità di vedere i fantasmi, cosa che le crea non poche beghe. Damian è scomparso ormai da più di due mesi, lasciandola sola e tormentata da incubi terrificanti, e per giunta nella roccaforte in cui è cresciuta e vive tuttora, stanno accadendo strani episodi. Questo secondo capitolo è, a mio parere, più godibile del primo. Sarà che vi ho trovato tutti quegli ingredienti che mi fanno piacere un libro, azione, romanticismo, velocità. La Palazzesi introduce elementi di novità significativi nella narrazione, ci permette di approfondire la conoscenza dei personaggi principali e del mondo nel quale si trovano a agire. Veniamo a conoscenza dei Vendicatori, demoni (semi-demoni) capaci di padroneggiare l'acqua e il fuoco; stirpe caduta nell'oblio e con un compito particolare. Vedremo Thea prendere coscienza della propria forza e determinazione, la vedremo interagire di più con suo padre, uomo dal nome impronunciabile e dal carisma incredibile, Zarmayr Carzou, combattere ancora per ciò in cui fermamente crede. Insomma, la vedremo di nuovo in azione e in piena forma, affrontare incredibili difficoltà e uscire con solo qualche graffio da alcuni fra gli scontri più duri incontrati fino ad ora sul suo cammino. Del resto, una volta sopravvissuta alla sua stessa morte, cosa ci potrà mai essere di più difficile da affrontare? Forse la battaglia più impegnativa sarà quella per cercare di penetrare attraverso la corazza difensiva che Damian si è costruito intorno al cuore.

  • User Icon

    Monica

    27/10/2013 17.59.56

    In questa nuova storia ritroviamo i personaggi del primo libro, quasi tutti, con l'aggiunta di nuovi personaggi "esterni", ed una nuova sfida, una nuova avventura fra sogni, incubi e terribili complotti tramati nell'ombra da insospettabili. La nostra eroina, Thea sta espiando la sua punizione per essere stata nel mondo sotterraneo (primo libro) al seguito di Damian, rinchiusa negli archivi tra libri polverosi e in compagnia di un saggio vecchio che l'aiuterà non poco nel corso di questo secondo capitolo. Ma quando Grigor - il padre di Serena, la sua migliore amica - si ammala gravemente, e nel Palazzo arrivano alti dignitari da altri Palazzi, la storia si fa interessante, e qualcuno brama il potere di Grigor, ma chi sarà? La madre di Alex, algida ed arrogante? Thea, uscirà da Palazzo, per cercare di scoprire la verità, e si ritroverà immersa in un'avventura che lascerà il lettore col fiato sospeso. Tra colpi di scena, verità svelate, segreti confessati, si srotola una storia molto carina, scritta bene e coinvolgente. Un bel crescere dell'autrice con questo secondo capitolo. Consigliato.

  • User Icon

    Stefania

    22/10/2013 10.11.21

    Secondo volume della trilogia "La casa dei Demoni", avvince e conquista ancora di più del precedente. Questo romanzo è azione, adrenalina, amore e colpi di scena in un crescendo di emozioni. Si tratta di un romanzo denso, ricco da lasciare senza fiato. Non ci sono punti morti e l'autrice riesce a catalizzare l'attenzione del lettore in modo ancora più forte del precedente libro. Vedremo Thea alle prese con incubi talmente reali da farle del male... con un fantasma dalla dubbia natura... con i suoi amici che sembrano comportarsi in modo strano... con nuovi loschi personaggi che porteranno scompiglio in questo volume ed il suo sovrano, nonché padre della sua migliore amica Serena, tenuto prigioniero in uno stato di morte apparente... ma soprattutto Thea alle prese con l'amore: quel sentimento che fa perdere la testa e battere il cuore ad un ritmo inimmaginabile. È un romanzo destinato prevalentemente ai giovani ma l'autrice, con tanta delicatezza, offre scene romantiche e sensuali da far sospirare i lettori di qualsiasi età. Di Damian, grazie al bellissimo racconto edito solo in versione digitale di cui vi ho parlato QUI, abbiamo saputo molto, ma in queste pagine, anche questo personaggio saprà farsi apprezzare per il suo lato sentimentale. Quanto adoro quei ragazzi pronti a dare la vita per la propria amata ed a sacrificarsi in nome dell'amore! Personaggio accattivante, ha il fascino del ragazzo taciturno e all'apparenza scontroso dal cuore d'oro. Tanta carne al fuoco insomma per un romanzo ricco e avvincente che non delude sotto ogni fronte. Il linguaggio è fluido e scorrevole e i dialoghi tra i personaggi sono davvero credibili. Non si ha l'idea che siano costruiti artificialmente o siano forzati, e ciò è importante in quanto contribuisce ad aumentare la sensazione di affiatamento con loro. Consigliatissimo!

  • User Icon

    lara

    13/10/2013 20.35.00

    Ho iniziato a leggere questo libro e non ho smesso sino alla fine. E' scritto in modo scorrevole, fluido ma allo stesso tempo intrigante. Vieni subito avvolto dall'ironia prerompente di Thea. Ti ritrovi immerso nei suoi pensieri, dubbi e nelle sue paure. Certamente questa lettura è consigliabile da farsi dopo aver letto il primo romanzo della serie ( per comprendere meglio le varie situazioni). Damien ritorna? Damien è ancora vivo? E beh, mica posso dirvelo. Posso dire che il suo nome nel libro c'è. D'altronde lui e Thea sono legati per sempre, lui l'ha marchiata oramai Thea è sua. Certo che essere consapevoli di poter sentire se la persona che ami è ancora viva è una cosa incredibile, ma al contempo può risultare pari ad una vera e propria tortura. Se poi ci aggiungi i tuoi amici, di cui ti fidi e che credevi di conoscere fino al midollo, che invece si comportano stranamente, come fossero altre persone... Aggiungi antiche leggende quasi dimenticate che poi tanto leggende non sono.. Potrà l'amore essere più forte dell'orrore? Che dire...posso solo dire che la gelosia è una brutta bestia. Per fortuna ci sono delle cose carine che posso sicuramente anticiparvi: il rapporto di Thea con il padre migliora e non solo questo rapporto avrà un crescendo positivo. Purtroppo però arriva anche l'ultima pagina del libro, quella che tu giri tristemente perchè hai voglia di rimanere ancora in compagnia di Thea . P.S. Questo secondo libro è uscito poco dopo al primo, speriamo che il terzo non sia da meno. Lara

  • User Icon

    Flynn

    09/10/2013 00.52.59

    Ho letto questo libro senza aver avuto la possibilità di essere condizionata da spoiler, commenti e cose del genere, quindi senza sapere assolutamente niente, neanche cosa potermi aspettare. Questo per me è stato fantastico ed inoltre ha decisamente aumentato la mia curiosità, la mia voglia di leggere ed il mio entusiasmo. Mi è piaciuto moltissimo il rapporto di amicizia e complicità che si è instaurato tra Thea ed Alex, dopo tutto quello che era successo in precedenza. Le loro conversazioni, anche se poche, sono davvero molto piacevoli. Ci sono invece altri rapporti che vengono messi a dura prova, in particolare quelli tra Thea e Serena e tra Serena e Cameron. Il punto di forza principale della serie per me resta la fantastica ironia di Thea. Damian è sempre pieno di sorprese. Dopo aver letto "Il marchio di Damian" pensavo di averlo capito abbastanza e di sapere ormai tutto o quasi su di lui e sul suo passato, invece evidentemente è un personaggio sempre in grado di stupire. In "Il sogno dell'Incubo" si trova un mix molto ben equilibrato tra avventura e azione ed amore e romanticismo, anche se, rispetto al romanzo precedente, in questo la storia d'amore ha un ruolo più centrale. A parte Thea e Damian, infatti, gli altri personaggi hanno meno spazio rispetto a quanto ne hanno avuto in "Il bacio della morte", ma comunque è tutto molto funzionale alla vicenda raccontata. Libri come questo alimentano la mia voglia di leggere. Nella parte finale succedono cose incredibili ed imprevedibili, di cui sono troppo curiosa di vedere le conseguenze. C'è talmente tanto ancora in sospeso ed in attesa di una soluzione che credo impazzirò nell' attesa del prossimo libro!

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione