Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Ird
Data di pubblicazione: 7 luglio 2017
  • EAN: 0701197168770
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,90

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Il jazz di questi anni rilegge la sua vicenda. Non è la voglia di ricopiare quanto sia già accaduto ma è il modo di capire quanti sentieri appena tracciati siano ancora da percorrere, lavorando all’interno di una musica che nel suo frenetico divenire ha sempre bruciato le tappe. In questo disco il perugino Cristiano Arcelli si confronta con un formato che non ha tanti precedenti nella tradizione jazz, il trio composto da sax alto, contrabbasso e batteria, che ha impegnato però due protagonisti leggendari del jazz e del sax alto nel jazz, Ornette Coleman e Lee Konitz, alfieri di due approcci allo strumento tanto diversi. La voce di Ornette è stata terragna e bluesy, quella di Konitz è ancora aerea, cristallina: da uomo dei suoi tempi Arcelli considera le esperienze e le scuole che entrambe rappresentano; catturando una caratteristica comune nella voglia di mettersi in gioco; collocando il sax al centro della musica, alla ricerca di spunti e ispirazioni dalla tradizione su cui modellare brani di “Solaris”. Da questo nasce un racconto appassionante che cattura per il flusso continuo, per l’alternarsi di situazioni che scorrono libere e consequenziali dalla traccia iniziale al finale di “Far From Solaris”. Intorno al sax di Arcelli i ritmi pulsanti di Stefano Senni al contrabbasso, maestro d’intonazione e drive, e il giovane Bernardo Guerra alla batteria, di cui questo disco conferma originalità e maturità artistica.

Disco 1
  • 1 Solaris
  • 2 Thanks For Your Kind Attention
  • 3 Artificial Flower
  • 4 Artificial Florist
  • 5 0G
  • 6 Near Solaris
  • 7 0B
  • 8 0R
  • 9 0S
  • 10 The Take
  • 11 Far From Solaris