Something in Between

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Interpreti: Trio Zadig (ensemble)
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Fuga Libera
Data di pubblicazione: 20 maggio 2019
  • EAN: 5400439007482

€ 19,90

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questa fruttuoso "incontro" tra Leonard Bernstein and Maurice Ravel giustappone l'intensità e la vitalità ritmica di Bernstein con la raffinatezza malinconica dei colori di Ravel, mettendo nel contempo in evidenza i punti in comune dei compositori, come un comune linguaggio tonale e una magistrale integrazione di idiomi del Jazz. Lo scopo del progetto, tuttavia, non è soltanto di apprezzare uno scambio interculturale ma anche di costruirci qualcosa. Questo è quanto il Trio Zadig e Benjamin Attahir ricercano in Asfar, una nuova composizione che nasce dal nesso creativo di questi due giganti del Novecento, proseguendo la conversazione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Leonard Bernstein Cover

    Compositore, direttore d'orchestra e pianista statunitense. Allievo di W. Piston per la composizione e di F. Reiner per la direzione d'orchestra, succedette nel 1951 a S.A. Kussevitzky alla direzione del Berkshire Music Center di Tanglewood. Dal 1956 al 1966 fu direttore stabile della Filarmonica di New York; in questo periodo furono famose le sue trasmissioni televisive di «concerti per i giovani», soprattutto quelle dedicate alle sinfonie di Beethoven, in cui alternava interpretazione e spiegazione della musica. In seguito diresse concerti sinfonici e opere teatrali nelle principali città del mondo, nonché al Metropolitan, alla Scala e all'Opera di Vienna. Fu compositore eclettico, di ispirazione neoromantica, sensibile al folclore nordamericano. Compose le opere in 1 atto Trouble in Tahiti... Approfondisci
  • Maurice Ravel Cover

    Compositore francese. Gli esordi. Figlio di Pierre Joseph, ingegnere svizzero, e della spagnola Marie Delouart, nel 1882 iniziò a Parigi con Henri Ghys lo studio del pianoforte, che proseguì dal 1888 con Émile Decombes.?Nel 1887 affrontò l'armonia con Charles René; l'anno seguente fece la conoscenza di Ricardo Viñes (1875-1943), futuro interprete di molte sue opere per pianoforte, col quale strinse un'amicizia duratura.?Recatosi all'Esposizione universale (1889), ascoltò musiche orientali restandone affascinato.?In quello stesso anno entrò in conservatorio.?Con Viñes nel '91 passò ai corsi superiori e si iscrisse ad armonia.?Lasciò il conservatorio dal '95 al '98 per rientrarvi frequentando la classe di contrappunto e fuga (tenuta da Gédalge) e il corso di composizione affidato a Fauré, col... Approfondisci
Note legali