Sonate per violino - CD Audio di Ludwig van Beethoven

Sonate per violino

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Ludwig van Beethoven
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 4
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 27 settembre 2012
  • EAN: 5028421943107

€ 16,50

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Le dieci sonate per violino e pianoforte di Beethoven rivestono un’importanza decisiva nell’ambito della letteratura cameristica della prima metà del XIX secolo, in quanto se i primi tre lavori dell’op. 12 affondano ancora le loro radici nello stile classico portato a perfezione da Haydn e da Mozart, le ultime due – soprattutto la Sonata in la maggiore A Kreutzer – spalancarono le porte a un nuovo modo di sentire, che venne fatto proprio dal Romanticismo. La Brilliant ne propone una nuova versione integrale che vede protagonisti due interpreti giovani ma già lanciatissimi come il violinista ungherese Kristóf Baráti e la pianista Klára Würtz, che per la Brilliant ha già realizzato una serie di eccellenti incisioni dedicate alle opere di Mozart, Schubert e Schumann.

Grazie a una assoluta padronanza tecnica e a una spiccata musicalità, il violinista ungherese Kristof Barati è considerato uno dei solisti dell'ultima generazione più validi del panorama concertistico internazionale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
Note legali