Traduttore: C. Acher Marinelli
Curatore: P. N. Singer
Editore: Guanda
Anno edizione: 2016
Pagine: 345 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788823515000
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 7,60

€ 19,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    20/01/2017 06:50:35

    Moriz Scheyer era un intellettuale di successo della Vienna post bellica; inviato e pii caporedattore di una delle principali riviste che si pubblicavano in quell'epoca. Come tutti gli ebrei, anche a Scheyer fu tolta la cittadinanza austriaca dopo l'ingresso dei nazisti nel '38. Fu costretto all'esilio a Parigi. E, con grande fortuna, riuscì a superare più volte l'arresto e la deportazione. Visse due anni in un convento di suore francescane fino alla liberazione. Scrisse in presa diretta il suo diario, che è stato ritrovato per caso da un nipote e ora pubblicato. L'importanza del diario è proprio l'essere stato scritto in diretta.

Scrivi una recensione