Categorie

Lidia Ravera

Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 213 p. , Brossura
  • EAN: 9788817010788

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emy

    23/12/2008 22.30.06

    Le storie raccontate sono interessanti, avvincenti, ricche di emozioni, commoventi e precise. Tuttavia non apprezzo la scelta della scrittura come lettere e racconti.Con un po' più i discrsi diretti e scritti come romanzi, avrebbero dato molto di più.Nel complesso la Ravera non mi appassiona particolarmente per il modo troppo rude di vedere i rapporti, sempre con doppio fine, sempre pessimisti e interessati..Ottime le idee, un po' meno in certi casi le conclusioni

  • User Icon

    Elena

    27/02/2006 14.15.28

    Originali le storie e il modo di ritrarre i rapporti ambigui e tuttavia profondi fra sorelle. Non apprezzo tuttavia la demonizzazione della famiglia che la Ravera non manca mai - anche nei libri precedenti - di utilizzare per condire le vicende: possibile che i genitori siano sempre degli imbecilli egoisti e la famiglia una gabbia soffocante tutta perbenismo da cui non si vede l'ora di fuggire? Che l'amore familiare sia sempre "borghese", di destra? Eccettuati questi rigurgiti sesantottini dell'autrice, apprezzo comunque il suo stile e le sue originali metafore.

Scrivi una recensione