Il sospettato - Georges Simenon - copertina

Il sospettato

Georges Simenon

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Marina Karam
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 14 febbraio 2019
Pagine: 140 p., Brossura
  • EAN: 9788845933370
Salvato in 143 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il sospettato

Georges Simenon

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il sospettato

Georges Simenon

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il sospettato

Georges Simenon

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (13 offerte da 17,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo à bout de souffle, uno dei pochi di Simenon, ha scritto André Gide, in cui il protagonista agisce dall'inizio alla fine «spinto da una volontà ferrea»

Quando Pierre Chave, in una notte di pioggia scrosciante, attraversa illegalmente la frontiera tra il Belgio e la Francia (dov'è ricercato per diserzione), non ignora che la sua sarà una corsa contro il tempo: per impedire che una bomba scoppi in una fabbrica di aerei, nella periferia di Parigi, facendo decine di vittime innocenti, deve a ogni costo riuscire a trovare Robert, il «ragazzino» infelice e bisognoso di affetto che, dopo averlo venerato come un maestro, si è sottratto alla sua influenza lasciandosi indurre a compiere un attentato. Pierre deve salvare gli operai della fabbrica - e deve salvare lo stesso Robert dal macchiarsi di una colpa orrenda. Perché, pur avendo strenuamente creduto nell'ideale anarchico, aborre la violenza e sa che il terrorismo come metodo di lotta politica è una strada senza uscita. Ma la sua è una missione quasi disperata: perché su di lui pesano non solo i sospetti della polizia, ma anche quelli dei suoi stessi compagni, convinti che sia stato lui a tradirli.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,24
di 5
Totale 21
5
9
4
8
3
4
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mara

    17/05/2020 09:17:30

    Il sospettato è un romanzo non pienamente aderente all'immagine di Simenon che mi ero fatta leggendo altre opere del grande scrittore. Mi ha un tantino spiazzata, ma forse la forza dell'autore è proprio quella di evitare ripetizioni, anche di stile. Mi riservo una seconda lettura per una maggiore consapevolezza.

  • User Icon

    nala

    16/05/2020 19:54:19

    In questo romanzo che assomiglia a un thriller di alta classe, il grande autore belga al pari di un meccanismo ad orologeria compone una serie di scene ad alta tensione, che tengono il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina. Il personaggio di Pierre Chave, l’anarchico che deplora la violenza, dimostra ancora una volta come sia illogico adottare il terrorismo politico o quello globale come strumento di lotta. Allora come oggi.

  • User Icon

    un giallo fedele agli anni Trenta

    16/05/2020 11:21:14

    Non è tra i migliori di Simenon ma non delude la sua scrittura realista, asciutta, essenziale e poi a tratti così fragile. Anche nella finzione Simenon ha uno stile reale, vero attento ai particolari storici e sociali. I dialoghi sono intensi e tante storie si intrecciano in una per svelare una trama coinvolgente

  • User Icon

    Gabriele Della Torre

    14/05/2020 14:56:36

    L'autore riesce magistralmente a travolgerci dal dinamismo che anima il protagonista.

  • User Icon

    antimo

    13/05/2020 20:13:10

    Mi ha rubato il cuore questa storia. sicuramente leggerò di più di questo autore.

  • User Icon

    serafini lino pasqualino

    17/01/2020 15:50:16

    buon libro di Simenon, ma non dei migliori

  • User Icon

    cecilia

    06/10/2019 16:51:05

    Avete per caso - come me - tralasciato negli ultimi tempi la lettura dei romanzi di Simenon ? Rilanciatela con "Il sospettato", un'opera degli anni Trenta tra le migliori di Simenon. E con tutto il piacere di scoprire che non c'è mai fine alla maestria del grande Georges ...

  • User Icon

    Frank

    01/09/2019 15:06:45

    Non il migliore Simenon, ma un romanzo sempre attuale e che, come di consueto, fa vivere le esistenze dei protagonisti, li rende familiari e comprensibili.

  • User Icon

    Rigus68

    13/05/2019 21:16:37

    A volte ci si dimentica che Simenon ha scritto ben 104 noir con il personaggio del Commissario Jules Maigret, e qualche altro centinaio di romanzi di vario tipo (Adelphi ne ha pubblicati in tutto 50). Bene a fatto Adelphi ha ristampare questo racconto (ben poco conosciuto) del 1938, perché è di grande attualità. L’anarchico non-violento Pierre Chave dal Belgio, dove vive, è costretto a correre a Parigi avendo saputo che vi si compirà un grave attentato ai danni di una fabbrica di aerei a Courbevoie (non lontano da Le Burget dove nel maggio 1927 atterrò Lindbergh nella prima trasvolata oceanica in solitario). Nell’immaginario popolare gli anarchici sono dipinti come bombaroli e attentatori (Bresci che nel 1900 uccise Umberto I; Princip a Sarajevo nel 1914 contro l’arciduca Ferdinando, senza dimenticare il povero Pinelli che morì, innocente, in questura a Milano). Invece Chave vuole a tutti i costi evitare l’attentato, che farebbe solo strage d’innocenti. E’ costretto a varcare la frontiera Belgio-Francia in modo avventuroso, perché è anche ricercato come renitente alla leva militare oltre che come sospetto anarchico. Quattro giorni frenetici per le vie parigine, hotels per miserabili, bettole malfamate, a sorvegliare la Senna e i movimenti dei compagni anarchici per cercare in tutti i modi di sventare il piano omicida. Pur sapendosi braccato, lui e gli anarchici parigini, dalla polizia che, a conoscenza del piano terroristico, ha sguinzagliato agenti per tutta la città. Scritto a ritmo serrato, con una buona introspezione psicologica dei personaggi, e con una straordinaria conoscenza della topografia parigina, al punto di nominare vie ben poco conosciute (rue de Birague, nei pressi della Bastiglia). Con tutti gli attentati terroristici odierni di jihadisti e fondamentalisti islamici questo romanzo è un bel monito alla convivenza civile.

  • User Icon

    Elena

    03/05/2019 19:07:07

    Un romanzo molto attuale che contrappone Pierre Chave,teorico dell'anarchia che vuole cambiare il mondo rifiutando ogni gesto violento alla cellula anarchica che ha lasciato a Parigi prima di essere costretto a scappare per sottrarsi alla cattura per diserzione.Costoro,fomentati da K. e Stephan, anarchici serbi che li hanno sobillati progettano di fare una strage in una fabbrica nella periferia parigina.I ferrei ideali di Chave gli impongono di abbandonare la famiglia e rischiare l'arresto per sventare l'attentato in una corsa contro il tempo per fermare Robert,la mano dietro questa ignobile impresa nonché suo ex pupillo.Il libro è un crescendo vertiginoso di tensione impreziosito da meravigliose descrizioni della periferia industriale di Parigi e ,come sempre con Simenon, da ritratti di personaggi talvolta ridicoli e grotteschi come Baron talvolta ammirevoli come Marie o spregevoli come K.Un libro molto scorrevole,sempre profondamente umano che ti tiene incollato fino all'ultima pagina per scoprirne l'epilogo.Sublime, lo consiglio.

  • User Icon

    Gianluigi

    15/04/2019 14:47:49

    Un Bellissimo Romanzo tanto che leggere la scrittura mai banale ma sempre interessante di SIMENON equivale a bere un Ottimo Bicchiere di Vino.

  • User Icon

    Lapo

    14/04/2019 15:24:44

    Romanzo che avvolge il lettore nelle atmosfere parigine tipiche dei racconti di Maigret, con le chiatte che scivolano sulla Senna, i fischi dei rimorchiatori, le gru del porto fluviale che si stagliano nei cieli plumbei, l’umidità che penetra nelle ossa, i caffè della periferia, i bistrot di Montmartre; tanto che da un momento all’altro ci si aspetterebbe di vedere spuntare una pipa e la massiccia figura del commissario del Quai des Orfèvres, che qui è invece sostituito da due anonimi colleghi. Stavolta Simenon introduce una materia in genere assente nelle sue opere, il tema della violenza politica: il protagonista è infatti un anarchico che vive la contraddizione fra le sue teorizzazioni e il personale rifiuto della violenza, e che lo porterà a un’ansiogena ricerca per le strade di Parigi per evitare una strage programmata. Lo scrittore dipinge con le sue solite pennellate magistrali gli alterni stati d’animo del protagonista e le ambientazioni in cui si muovono i personaggi.

  • User Icon

    luciano

    12/04/2019 08:11:45

    E' la storia di un anarchico, Pierre Chave, che è fuggito a Bruxelles, dove vive da cinque anni con la moglie e un figlio piccolo, perché ricercato dalla polizia francese sia come anarchico che come disertore. Clandestinamente rientra a Parigi per sventare un attentato ad una fabbrica, a Courbevoie, alla periferia di Parigi, organizzato dalla cellula anarchica a cui lui appartiene e che è caduta in mano a K., un brutto ceffo, un serbo privo di ogni scrupolo. oltretutto l'incarico di fare saltare la fabbrica è stato affidato a Robert, "il ragazzino". Chave "voleva bene a Robert come a un fratello più giovane e più sfortunato. Perché Robert era sfortunato fin dalla nascita, come altri nascono malati o minorati mentali"; il padre gli aveva trasmesso una malattia venerea e, poi, la madre, quando Robert aveva appena un anno, aveva deciso di suicidarsi insieme a lui, con il gas, "come fanno i poveri". Il "ragazzino" era sopravvissuto. Chave , oltre a salvare la vita a Robert, vuole impedire una strage inutile e lo spargimento di sangue innocente di donne, bambini e operai... Romanzo dal ritmo incalzante, da cui traspare tutta l'umanità di Simenon.

  • User Icon

    livio.tribi@tin.it

    06/04/2019 14:17:03

    leggo "Era triste.O piuttosto di malumore.No, neppure questo.Era emozionato, non per i seri motivi per i quali avrebbe potuto esserlo ma per nulla di preciso , per via di piccole cose che risvegliavano in lui ricordi confusi , nostalgie, sentimenti vaghi. Fantastico

  • User Icon

    mary

    19/03/2019 08:33:42

    Simenon ha sempre una marcia in più..da ragazza ho trascorso ore intere in compagnia del commissario Maigret, e con gioia !!

  • User Icon

    arielehoris

    12/03/2019 07:40:38

    Il sospettato è un romanzo davvero decisivo per il lettore perché ti mette delle fronte a fare delle scelte e ti porta a pensarne due soluzioni. La scrittura di Simenon è veramente così fresca e scorrevole che devi trattenerti un po' prima di procedere, altrimenti finisce subito. Ottimo libro. Lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    Matteo

    11/03/2019 13:07:01

    Simenon non delude mai. Questo romanzo che fa parte della serie del famoso investigatore ti tiene incollato alle pagine. Consigliato.

  • User Icon

    Annamaria

    09/03/2019 17:27:22

    Mi è stato consigliato dalla Ia professoressa e sono convinta che acquistarlo sarà la scelta giusta . Il prezzo estremamente conveniente

  • User Icon

    fam.cuore

    09/03/2019 09:53:29

    Ogni nuova uscita di Simenon e' una vera scoperta . Leggere i libri di questo scrittore e' davvero un piacere ,perché si vede che ama cio' che scrive. La scrittura è sempre all’altezza, nella sua apparente semplicità. La caratterizzazione dei vari personaggi è sempre all’altezza.

  • User Icon

    massimo r.

    08/03/2019 21:14:07

    Simenon è una garanzia, anche quando si inoltra in campi per lui insoliti, come quello del terrorismo politico. La verità è che sarebbe riuscito a rendere profondo e umano anche un elenco telefonico.

Vedi tutte le 21 recensioni cliente
  • Georges Simenon Cover

    Romanziere francese di origine belga. La sua vastissima produzione (circa 500 romanzi) occupa un posto di primo piano nella narrativa europea. Grande importanza ha poi all'interno del genere poliziesco, grazie soprattutto al celebre personaggio del commissario Maigret. La tiratura complessiva delle sue opere, tradotte in oltre cinquanta lingue e pubblicate in più di quaranta paesi, supera i settecento milioni di copie. Secondo l'Index Translationum, un database curato dall'UNESCO, Georges Simenon è il quindicesimo autore più tradotto di sempre. Grande lettore fin da ragazzo in particolare di Dumas, Dickens, Balzac, Stendhal, Conrad e Stevenson, e dei classici. Nel 1919 entra come cronista alla «Gazette de Liège», dove rimane per oltre... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali