Categorie

Jamie McGuire

Traduttore: A. F. Tissoni
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
Pagine: 335 p. , Rilegato

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788811684442

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Eva

    22/07/2016 18.43.04

    Mi è stato regalato questo libro ultra pubblicizzato. Ho cominciato a leggerlo con curiosità ma quasi subito mi sono resa conto che i miei vent'anni sono troppi per leggere storie d'amore come queste: un po' insulsa, nulla di nuovo. Il solito cattivo ragazzo a cui piace andare a letto con tutte, la solita ragazza tormentata e un po' sfigata e a fare da sfondo il college americano. Insomma, l'ho finito solo per rispetto verso il mio ragazzo che me l'ha regalato. Evitabile. (Non do uno come votazione perchè ci sono state delle belle scene, non è completamente da buttare).

  • User Icon

    Lisa

    03/08/2015 23.09.53

    Ho letto questo libro perché ultra pubblicizzato e con buone critiche da parte della rete ma personalmente non ci trovo nulla di "splendido". Innanzitutto la trama (che è una fan fiction fatta e finita) non ha né capo né coda. È la tipica ""storia romantica"" che va di moda adesso: lei timida, riservata, impeccabile, lui il tipico bad boy, che in questi caso è proprio un bad boy in piena regola ma che ogni circa due capitoli ha un momento dove diventa un pezzo di pane per poi ritornare a spaccare i nasi alla gente. Lei il primo capitolo è "tu non mi avrai mai!" e dopo circa quattro capitoli sono a letto insieme. Il libro è un sussegguirsi di ti amo, ti mollo, ti amo, ti mollo. L'unica cosa che si salva è il modo di scrivere della McGuire che è scorrevole e semplice (anche se ho fatto fatica a finirlo per la trama a dir poco assurda). Speravo in qualcosa di decisamente migliore, specialmente per le recensioni che avevo visto inizialmente del tipo "grande storia d'amore" "capolavoro della letteratura". Ma se si pensa che adesso tutti dicono le stesse cose di 50 sfumature di grigio non c'è da sorprendersi più di tanto...

  • User Icon

    Sara

    16/03/2015 16.47.47

    Libro ben scritto e molto appassionante. Letto con la febbre in 3 giorni.Ho letto anche "Il mio disastro sei tu" e "Un disastro è per sempre", ora passerò alla nuova storia:Uno splendido sbaglio. Complimenti davvero, consiglio questo libro che mi ha fatto appassionare molto a tutti.

  • User Icon

    Claudia Facchinelli

    24/12/2014 10.48.16

    Libro davvero bello ed emozionante. Non posso dare un 5 perché a parer mio i protagonisti sono davvero insopportabili. In sé la storia è ricca di sentimenti e di amore. Ho trovato il finale folle, i due ragazzi hanno corso un po' troppo e il fatto che si siano pure sposati a quell'età è assurdo. Infondo è solo una storia e lo comprendo, ma la scrittrice avrebbe potuto evitare questo argomento.

  • User Icon

    Ilaria

    02/11/2014 12.43.32

    Trama asciutta, assai scontata e per nulla emozionante... mi stupisco di tutto questo successo non meritato.

  • User Icon

    Laura

    04/10/2014 12.57.15

    Mi mancano una ventina di pagine a finire questo libro assurdo, stapperò una bottiglia di spumante all'ultima pagina. Sono una lettrice e amo leggere un po' di tutto, anche romanzi. Ma questo è il libro più brutto della storia della letteratura, probabilmente con un marketing di eccellenza alle spalle, altrimenti non so spiegarmi come sia capitato tra le mie mani. Personaggi insulsi, pagine e pagine che si ripetono con una routine snervante, fidanzatini al limite del ridicolo. Veramente, non ho altro da aggiungere se non di raccomandarvi di leggere qualcos'altro.

  • User Icon

    Francesca

    19/09/2014 14.46.16

    È il peggior libro che abbia mai letto. Molto banale e senza alcun spessore. Mi sono rifiutata di finirlo. Non lo consiglierei nemmeno ad una teenager alla ricerca di un libro leggero e romantico in quanto lo trovo estremamente diseducativo. Il protagonista maschile è violento ed estremamente geloso...peggio di uno stalker! Mi stupisco come possa piacere una storia d'amore del genere ad alcune "donne"...che tristezza!

  • User Icon

    Francesca

    15/09/2014 18.29.18

    Tanto fumo e niente arrosto. A tratti anche un po' noioso. I personaggi non sono ben definiti, la trama a volte è davvero assurda e in alcuni punti totalmente incoerente. Leggendo le scene di sesso poi, faccio fatica a capire come il libro possa essere stato scritto da una donna... Mah...Metto 2 stelle solo perché ho voluto bene a un personaggio (America) e mi è piaciuta la Abby di Las Vegas.

  • User Icon

    Jessica

    02/09/2014 14.41.44

    Questo libro l'ho scoperto dopo aver sentito le numerose voci che giravano. Appena inizia a leggerlo era un poco noioso ma arrivata al terzo capitolo iniziò a diventare interessante. un libro che ti coinvolge nella storia che non vedi l'ora di sapere come finisce. Un peccato a finirlo. L'attesa di aspettare il secondo e il terzo volume. L'emozione di sapere come procede la storia di Travis e Abby. Una trilogia che rileggerei ancora senza stancarmi. Tre libri che consiglio a chi è appassionato di romanzi.

  • User Icon

    Riki

    07/07/2014 12.02.02

    libro noioso e a tratti assurdo, una storia inutilmente melodrammatica, con un lui che picchia anche il vento e lei che non si capisce cosa vuole veramente. Saranno anche giovani, ma non sono poi così comuni! Ho finito di leggerlo solo perchè nonmi piace lasciare i libri a metà, ma ho fatto davvero fatica. Io non lo consiglio.

  • User Icon

    valentina

    05/07/2014 18.30.03

    Questo libro è uno dei peggiori che io abbia mai letto. La trama è scontatissima e banalissima, a tratti mi ricordava quella delle fan-fiction, i personaggi non hanno un minimo di spessore caratteriale finendo così nel banale e lo stile narrativo è noioso e lento, in alcune parti mi annoiavo a morte e avevo intenzione di non continuare a leggerlo (cosa che mi succede raramente quando leggo un libro). Non consiglierei questo libro a nessuno.

  • User Icon

    veronica

    12/06/2014 18.58.36

    Insomma..il libro si legge bene e la storia non è male (tranne che a tratti è un po' inverosimile). Il problema per me sono stati proprio i protagonisti, quasi insopportabili! Lui iper geloso e iper possessivo, lei noiosa e lamentosa. Non credo che leggerò gli altri due libri.

  • User Icon

    Dario F.

    28/05/2014 11.38.52

    Davvero un ottimo romanzo. Scritto bene (e tradotto bene), personaggi ben delineati, dialoghi coerenti. Mi piace come scrive questa autrice, peccato soltanto che il seguito di questo romanzo sia inutile visto che è uguale a questo tranne che viene rivista l'intera storia dal punto di vista di lui, Travis. Lo consiglio a tutti, sia giovani che meno giovani. La storia dei due ragazzi ti prende sin dalle prime pagine, anche se a volte ti fanno arrabbiare certi atteggiamenti e comportamenti dei protagonisti. Ma, in fin dei conti, non bisogna meravigliarsi: la vita reale è così.

  • User Icon

    ester77

    12/05/2014 18.37.30

    Sceglierò Trevis ed Abby per sempre. Bellissimo. Come si può non amare una storia d'amore come questa? Il libro parla anche del potere che ha l'amore, come riesce a dominare le persone solo per paura di perdere chi ti è entrano nel cuore. Appassionante. Amo questo libro.

  • User Icon

    Vera M.

    16/04/2014 10.24.16

    Una grande delusione questo libro. La storia di una ragazza che solo apparentemente sembra cercare il rispetto degli altri ed accetta passivamente di far da serva al suo ragazzo, compresa famiglia tutta al maschile, e si sottomette a lui fino al punto di farsi marchiare sul corpo il suo cognome. Decisamente maschilista!

  • User Icon

    Martina

    08/04/2014 15.07.47

    Intanto vorrei premettere che il libro non ha nulla a che vedere con Moccia, come scritto in altre recensioni. La lettura è piacevole e scorrevole, anche se verso la fine il libro diventa ripetitivo. Consigliato x chi cerca una lettura poco impegnativa.

  • User Icon

    samantha

    25/03/2014 15.24.34

    Lo divorato questo libro. . È stupendo, xke ti prende da subito e nella sua semplicità ti conquista... mai noiso, anzi ogni volta succedde qualcosa che non ti fa staccare gli occhi dal libro... molto originale e divertente in alcuni punti... lo consiglio! :)

  • User Icon

    chiara

    24/02/2014 15.53.39

    solito filone babi&step in versione americana, con un lui tutto muscoli e botte meno affascinante del solito ed una lei che sembra una santarellina ma si dimostra regina della truffa sui tavoli da gioco... un libro tuttavia piacevole da leggere, che si divora. nell'insieme nulla di nuovo, storia abbastanza scontata ed anche un po' inverosimile, tuttavia capace di fare sognare un po'. consigliato per chi non ha troppe pretese

  • User Icon

    LadyLou

    14/01/2014 00.57.36

    Dopo aver sentito tanto osannare questo romanzo, e Travis Maddox in particolar modo, mi sono finalmente decisa a leggerlo. La storia, sebbene abbastanza scontata e quasi priva di colpi di scena, di per sè non è male. Alcune recensioni massacravano senza pietà Abby e le sue paranoie, mentre io invece ho trovato il suo personaggio, se non proprio godibile, tutto sommato accettabile. Il lessico è semplice e rende il romanzo molto scorrevole e piacevole da leggere. Tuttavia, il motivo principale per cui assegno due stelline è proprio lui, il famigerato Travis "Mad Dog" Maddox. Premetto che ho un debole per i ragazzacci tutti muscoli e tatuaggi, eppure Travis non ha sortito in me il benché minimo fascino, anzi, credo di averlo detestato dal principio alla fine della storia. A prescindere dal fatto che non si comprende come faccia ad essere un secchione, quando sembra che impieghi tutto il suo tempo a bere, rimorchiare e fare a cazzotti, anziché sui libri, non capisco davvero come un personaggio simile possa essere considerato il "ragazzo ideale". Ho trovato ridicolo il fatto che OGNI singola ragazza del campus si trasformi in una specie di cagna in calore al suo passaggio, per non parlare di questa sua ossessione di picchiare tutti quelli che respirano nella direzione di Abby. Va bene la gelosia, il senso di protezione, quello che vi pare, ma insomma! Basta spacciare ossessione, morbosità e mania di controllo per romanticismo e amore, per piacere! Non se ne può più di questi personaggi, di questi maschi dominanti e possessivi... Giuro che avrei quasi voluto che qualcuno gli rifilasse un destro in faccia, ma a quanto pare Travis è invincibile. Leggevo e mi domandavo: "Ma questo chi è? Nembo Kid? Rambo? Terminator?" E ripeto, ho una certa predilezione per i bad boys, ma con lui non ci siamo proprio. La lettura è tuttavia piacevole, ma sinceramente speravo in qualcosa di meglio.

  • User Icon

    Greta

    12/01/2014 13.00.59

    Storia d'amore molto appassionante in cui non è mancato qualche colpo di scena. L'ho letto in un giorno. Lo consiglio.

Vedi tutte le 71 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione