Stabat Mater - CD Audio di Luigi Boccherini

Stabat Mater

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Luigi Boccherini
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 3 maggio 2013
  • EAN: 5028421944944

€ 9,50

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 8,75 €)

Stabat Mater G532 (prima versione del 1781)
L’ancora troppo diffuso stereotipo secondo il quale Luigi Boccherini non sarebbe altro che un compositore di leziose melodie salottiere viene definitivamente spazzato via dal suo Stabat Mater, opera dai toni profondamente drammatici e dolenti che esprime le indicibili sofferenze patite dalla Vergine Maria ai piedi della croce di suo figlio Gesù. Per quanto continui a essere oscurato dall’omonimo capolavoro di Giovanni Battista Pergolesi, lo Stabat Mater del compositore lucchese vanta alcuni passaggi di sublime bellezza e di intima commozione in grado di toccare il cuore del pubblico moderno. Questa splendida edizione vede protagonista il soprano Barbara Vignudelli, accompagnata dall’Orchestra da Camera ‘Benedetto Marcello’ diretta da Flavio Emilio Scogna.

  • Luigi Boccherini Cover

    Compositore e violoncellista. Fratello dei ballerini giovanni gastone, affermatosi poi come librettista (La secchia rapita per Salieri, Il ritorno di Tobia per Haydn), maria ester, sposa al coreografo Onorato Viganò, da cui nacque Salvatore, e anna matilda, fu allievo del padre Leopoldo, contrabbassista, e di D.F. Vannucci, maestro di cappella a Lucca; in seguito fu mandato a Roma per concludervi gli studi.La carriera concertistica e le vicende biografiche. Iniziò giovanissimo la carriera concertistica, non solo a Lucca, dove venne nominato primo violoncello alla cappella palatina, ma anche in altre città, particolarmente a Vienna. Fra il 1761 e il '66 compose i primi 6 quartetti, gli oratori Il Giuseppe riconosciuto e Gioas, re di Giudea, la cantata profana La confederazione dei Sabini a... Approfondisci
Note legali