Stabat Mater

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Compositore: Gioachino Rossini
Direttore: Carlo Maria Giulini
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 20 aprile 2007
  • EAN: 0028947763338
Disco 1
1
1. Stabat Mater dolorosa
2
2. Cujus animam gementem
3
3. Quis est homo qui non fleret
4
4. Pro peccatis suae gentis
5
5. Eja Mater fons amoris
6
6. Sancta Mater istud agas
7
7. Fac ut portem Christi mortem
8
8. Inflammatus et accensus
9
9. Quando corpus morietur
10
10. Amen
  • Gioachino Rossini Cover

    Compositore.Gli esordi. Suo padre, Giuseppe Antonio, «pubblico trombetta» (banditore) del comune di Pesaro, integrava i guadagni suonando il corno nelle manifestazioni teatrali e nelle pubbliche accademie; sua madre, Anna Guidarini, era una cantante che svolse una breve carriera nei teatri marchigiani e a Bologna. Nel 1802 a Lugo, dove la famiglia si era trasferita, R. poté studiare in casa dei fratelli Luigi e Giuseppe Malerbi. Fu quest'ultimo che gli fece conoscere, con ogni probabilità, lavori di Mozart e Haydn, conoscenza testimoniata dalle sei Sonate a quattro per violini, violoncello e contrabbasso, scritte all'età di dodici anni, nel 1804, quando R. non aveva preso, secondo le sue stesse parole, alcuna «lezione di accompagnamento». Non sembra dunque che quando, nel 1806 (anno in cui... Approfondisci
  • Carlo Maria Giulini Cover

    Direttore d'orchestra. Allievo di B. Molinari, si è dedicato al repertorio operistico e sinfonico classico e romantico, affermandosi in campo internazionale per il rigore, il gusto raffinato e il dinamismo lirico delle sue interpretazioni, spesso paragonate a quelle di Toscanini. Dal 1973 al '76 ha diretto stabilmente l'Orchestra sinfonica di Vienna, dal 1978 all'85 la Filarmonica di Los Angeles. Fra le sue incisioni si segnalano un Don Giovanni e altre opere di Mozart e Verdi (Trovatore, Don Carlos), sinfonie di Schubert e Bruckner. Approfondisci
  • Lucia Valentini Terrani Cover

    Mezzosoprano. Debuttò nel 1969 a Brescia con la Cenerentola e si esibì successivamente nei più importanti teatri italiani, inglesi e statunitensi. Aveva voce piena, dolce e agilissima, ed era dotata di un notevole talento nel fraseggio. Famosa come interprete rossiniana (nella sua discografia si segnalano L'Italiana in Algeri e Il viaggio a Reims), spesso in ruoli «en travesti» (fra l'altro come Tancredi, in Rossini, e come Orlando, in Vivaldi), ha fornito prove eccellenti anche in Verdi, nel Boris (Marina) e nel Werther (Charlotte). Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali