Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Stazione omicidi - Massimo Lugli - ebook

Stazione omicidi

Massimo Lugli

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,18 MB
  • EAN: 9788822707291
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vittima Numero 1 - Vittima Numero 2 - Vittima Numero 3
3 romanzi in 1

Autore finalista al Premio Strega

Questa non è la solita storia di nera.
È la ricostruzione di una carriera criminale, dalla bassa manovalanza dei furti negli appartamenti fino al controllo del traffico di droga della capitale.

Flavio Gambari viene dalla Roma bene, è il rampollo di una famiglia ricca. Vasile invece viene dai bassifondi: è stato venduto ancora bambino come schiavo in un campo rom. Due vite lontane, un’amicizia impossibile, cementata dal sangue. Insieme, i due scaleranno le gerarchie del crimine romano, passando per ricatti, estorsioni, rapimenti e omicidi, spacciando una nuova e potente droga in ogni quartiere della Città Eterna, facendo scorrere un fiume di denaro e di pallottole. L’ispettore Pelizzi si mette presto sulle loro tracce, ma per Flavio e Vasile, figli della Roma violenta, c’è solo un comandamento: la legge del più forte.

Un autore bestseller
Il maestro del thriller italiano


«La trilogia di Massimo Lugli è un viaggio nel lato più oscuro della città, un corpo a corpo sui marciapiedi di Roma violenta.»
la Repubblica

«Lugli è uno dei migliori cronisti-segugi al lavoro a Roma.»
Corrado Augias

«Lugli ha fiato narrativo, ha tenuta, appassiona.»
Giovanni Pacchiano, Il Sole 24 ore

«Con l’istinto del grande cronista, Massimo Lugli ha trasformato in romanzo il mondo di “mafia capitale”.»
il Venerdì


Massimo Lugli

Giornalista di «la Repubblica», si è occupato di cronaca nera come inviato speciale per 40 anni. Ha scritto Roma Maledetta e per la Newton Compton La legge di Lupo solitario, L’Istinto del Lupo, finalista al Premio Strega, Il Carezzevole, L’adepto, Il guardiano, Gioco perverso,Ossessione proibita, La strada dei delitti, Nelmondodimezzo. Il romanzo di Mafia capitale, Stazione omicidi. Vittima numero 1,Vittima numero 2 e Vittima numero 3, e nella collana LIVELa lama del rasoio. Suoi racconti sono contenuti nelle antologie Estate in giallo, Giallo Natale, Delitti di Ferragosto, Delitti di Capodanno e Delitti in vacanza. Cintura nera di karate e istruttore di tai ki kung, pratica fin da bambino le arti marziali di cui parla nei suoi romanzi.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Massimo Lugli Cover

    Dopo aver lavorato per anni a «Paese sera» è inviato speciale de «La Repubblica». Dal 1975 si occupa di cronaca nera e alterna la passione per il giornalismo e per la scrittura con quella per le arti marziali, che pratica fin da bambino e che appaiono sempre nei suoi romanzi. Ha pubblicato Roma maledetta (Donzelli, 1998) e, con la Newton Compton, La legge di Lupo solitario (2007), L’Istinto del Lupo (terzo classificato al Premio Strega 2009 e vincitore del “Controstregati”), Il Carezzevole (2010), L’adepto (2011), Il guardiano (2012), Gioco perverso (2012), Crimini imperfetti (raccolta di tutte le indagini di Marco Corvino, 2013), Ossessione proibita (2013), La strada dei delitti (2014). Nello stesso anno il suo racconto... Approfondisci
Note legali