La stella rossa. Romanzo-utopia

Aleksandr Bogdanov

Collana: La memoria
Anno edizione: 1989
In commercio dal: 6 marzo 1989
Pagine: 244 p.
  • EAN: 9788838905377
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,15

€ 7,23

Risparmi € 1,08 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    john preck

    04/10/2009 23:07:20

    Proto-distopia scritta ai primi del '900 risente dell'estrazione socialista dell'autore che cerca di descrivere il suo ideale di socialismo perfetto e per far questo scomoda la società marziana, in cui l'individualismo è soppiantato da una società ugualitaria in cui non è più possibile distinguere neanche l'uomo dalla donna. Quello che doveva essere nella mente dell'autore un romanzo-utopia si trasforma man mano nel suo opposto. Consigliato a chi ha amato romanzi come Erewhom di Butler o L'altra parte di Kubin, a cui è accomunato dalla struttura della storia e dal suo ritmo lento.

Scrivi una recensione

Cronache marziane all'origine della fantascienza sociologica del Novecento, con una patina di ottimismo sfagliata appena da una traccia di dubbio sul futuro.