Editore: Sovera Edizioni
Collana: Ciak si scrive
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 maggio 2008
Pagine: 160 p., Brossura
  • EAN: 9788881247783
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,25

€ 15,00

Risparmi € 0,75 (5%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    lorenzo

    04/11/2009 20:53:13

    Spielberg merita specificità e rigore ad ogni messa in scena. Cineasta poco 'letto' nonstante i grandi successi. I commenti frivoli non aiutano.

  • User Icon

    Gianni B.

    27/09/2008 13:23:02

    Salve, ho acquistato il libro a Venezia durante la Mostra del cinema. Era da qualche mese che vedevo questi libri rossicci in libreria, anche se gli autori trattati sino ad ora non mi interessavano particolarmente. Quando però ho letto Spielberg mi sono deciso, e l'ho acquistato. L'ho letto tutto d'un fiato, e devo dire che è scritto davvero bene. Gli spunti offerti sono innumerevoli, e ci sono dei saggi esemplari, come quelli di Schindler's List, Munich, Indiana Jones. Ho letto idee e riflessioni su film che ho visto ed amato che non mi erano mai venute in mente. A volte ci sono dei passaggi un po' confusi, ma ben vengano quando l'insieme è così ricco. Anche i riferimenti sono fatti bene. Io lo consiglio, si legge facilmente e fa venir voglia di rivedere questi film. Complimenti a Sovera ed agli autori.

  • User Icon

    Anna

    15/09/2008 22:21:32

    Il libro è interessante, propone diversi punti di vista sull'opera di un grande autore. Mi è piaciuto il saggio di G. Francesca, che coniuga filosofia e cinema mantenendo un linguaggio piuttosto semplice e piano. Bene anche gli altri. Il testo è davvero ok, le foto così così. Perfette bibliografia e filmografia. Il prezzo è abbastanza contenuto. Complimenti.

  • User Icon

    Giulio

    14/09/2008 16:03:23

    Salve a tutti, sono un fan di Spielberg e questo mi sembra uno dei migliori libri su di lui. E' ricco di spunti e valido nelle riflessioni. Lo consiglio.

  • User Icon

    Maria Camilla

    04/09/2008 23:10:27

    La scorsa settimana un mio caro amico, sapendo della mia passione per il cinema di Spielberg, ha pensato di regalarmi un libro interamente dedicato a lui. Nel breve lasso di tempo che mi separa dalla consegna del regalo (una settimana per l'appunto), ho avuto modo di leggerlo interamente. Le impressioni a caldo sono le seguenti: capisco la verve da cinefili in erba, ma un testo su Spielberg, regista solo apparentemente alla portata di tutti, merita maggiore profondità di analisi. Si richiede di sviscerare l'afflato artistico dai meandri più intimi delle opere filmiche, non basta qualche sporadico slancio interpretativo per lo più condito da riferimenti filmografici di facciata e osservazioni tecnico-stilistiche talvolta poco esaustive. Un libro non all'altezza dell'autore, in cui trapela la scarsa inclinazione all'ermeneutica del testo filmico. Il cinema è arte raffinata, che il genio di alcuni suoi interpreti ha elevato ed emancipato dalla originaria condizione di arte meramente popolare. Per tutti e 4 gli autori, e in particolare per Isola e Lardieri, voto 5. Rimandati a Settembre. E per la casa Editrice Sovera, la cui produzione è altamente professionale in altri settori dell'editoria, il voto 6 per il coraggio, che mal si concilia con l'avventata fiducia riposta nei poco modesti giovani critici cinematografici in questione.

  • User Icon

    Giovannino

    30/07/2008 13:03:44

    Il libro è scialbo e debole di contenuti, si fanno troppe digressioni che spesso non arrivano da nessuna parte vedi francesca con salvate il soldato ryan gli altri non sela cavano così male ma il prodotto non è ottimale ci sono tanti altri libri migliori su questo autore. Peccato perchè la collana non era male

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione