Stimulantia di Ingmar Bergman,Hans Abramson,Gustaf Molander,Jorn Donner,Lars Gorling,Tage Danielsson,Vilgot Sjöman - DVD

Stimulantia

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Svezia
Anno: 1967
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Film a episodi incentrato sulle ragioni per vivere, gli stimoli, gli incentivi che ci fanno alzare la mattina e popolano i pensieri che conciliano il sonno.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Dynit, 2012
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 101 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Svedese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Ingmar Bergman Cover

    Igmar Bergman (Uppsala, 1918 – isola di Fårö, 2007) è stato uno dei maggiori registi cinematografici e teatrali del Novecento. Figlio di un pastore protestante della corte reale, esordì come regista teatrale, attività che non ha mai abbandonato. Con Garzanti ha pubblicato anche Immagini, Nati di domenica, Conversazioni private e Il quinto atto. Approfondisci
  • Ingrid Bergman Cover

    "Attrice svedese. Volto di una intensa e pacata bellezza, occhi che sanno esprimere amore in ogni fotogramma, grande interprete sia di ruoli leggeri da commedia sia di densi personaggi drammatici, subito nota come «il più illustre regalo della Svezia a Hollywood», rimane orfana da bambina, ma grazie a uno zio può frequentare la scuola d'arte drammatica del Teatro reale di Stoccolma e debutta nel cinema nel 1935 interpretando ben cinque film in un solo anno. Notata nel ruolo della violinista in Intermezzo (1936) di G. Molander dal tycoon D.O. Selznick, che vede in lei «una straordinaria qualità di purezza e nobiltà e una personalità di star molto rara», è invitata a Hollywood, dove nel 1939 debutta nello stesso ruolo nel remake del film a opera di G. Ratoff. Il film non è un grande successo,... Approfondisci
  • Harriet Andersson Cover

    Attrice svedese. Bruna e sensuale, atipica rispetto alle bellezze nordiche, apprende le basi della recitazione all’Accademia d’arte drammatica e arriva presto al primo ruolo decisivo come protagonista di Monica e il desiderio (1953) di I. Bergman nei panni di una ragazza provocante e inquieta che rompe le convenzioni di una vita destinata alla normalità e rinuncia al marito e alla figlioletta, soggiogata dai sensi ma allo stesso tempo schiacciata dall’angoscia del vivere. Seguono parecchi altri film sempre di Bergman: Una vampata d’amore (1953), Una lezione d’amore (1953), Sogni di donna (1955) e Sorrisi di una notte d’estate (1955) che, vincendo la Palma d’oro a Cannes, dà notorietà internazionale al regista svedese e alle sue muse-attrici. Sposa del più solare regista finlandese J. Donner... Approfondisci
Note legali