Categorie
Traduttore: M. Carbone
Editore: Dedalo
Anno edizione: 2004
Pagine: 799 p., Rilegato
  • EAN: 9788822005540
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 32,30

€ 38,00

Risparmi € 5,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

32 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudio Ti

    15/09/2017 14.59.23

    Questo poderoso e ponderoso saggio non è una raccolta di storielle antiche e moderne (come precisa l'Autore sin dall'inizio), bensì l'illustrazione di ciò che hanno scritto gli intellettuali di ogni epoca sul riso e sul suo significato: da Aristotele ad Hegel, da Cicerone a Freud, da Sant'Agostino a San Tommaso. Certo, si parla di Aristofane e Plauto, di Rabelais e Moliere, del Carnevale e delle altre feste popolari, illustrando le differenze tra le diverse forme della comicità dall'antichità ai giorni nostri: grottesco, parodia, ironia, humor ed altre modalità atte a provocare il riso. L'unico limite dell'opera è che la parte preponderante delle citazioni afferisce ad autori Francesi (dipendente dalla disponibilità delle fonti) mentre della comicità inglese, tedesca, italiana e spagnola sono esposti brevi accenni. Un testo interessantissimo per gli specialisti ma di scarsa importanza per i semplici appassionati di Storia.

Scrivi una recensione