Strano incidente al Claridge - R. T. Raichev - copertina

Strano incidente al Claridge

R. T. Raichev

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: F. Pece
Editore: Elliot
Collana: Raggi gialli
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 19 novembre 2010
Pagine: 237 p., Brossura
  • EAN: 9788861921672
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,64

€ 16,00

Punti Premium: 9

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 16,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Chi sta cercando di uccidere Sir Seymour Tradescant? I maggiori sospetti si addensano sul capo della bellissima e giovane moglie. Penelope. Certo, hanno i loro motivi anche l'eccentrica sorella gemella del baronetto, Bettina, l'insoddisfatto e inquieto figlio Nicholas e la frustrata nuora Olivia. Dall'hotel Claridge, dove il maggiore Hugh Payne ha visto compiere all'affascinante Lady Tradescant un gesto alquanto singolare, l'indagine del maggiore e di sua moglie Antonia Darcy si sposta a Mayholme Manor, una lussuosa residenza per anziani nobili e benestanti avvolta in un alone di inquietante mistero e diretta con metodi non proprio ortodossi da un gentiluomo che si fa chiamare il "Maestro". Un caso difficile e intricato, che vede muoversi con astuzia e intraprendenza soprattutto il maggiore Payne, e che lascia aperte sino all'ultimo infinite possibili soluzioni.
2
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
0
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    aldo

    18/04/2011 12:38:43

    Mi capita questo libro che scopro essere l'ultimo di una serie. Ma non andrò certo a leggere i precedenti dato che si tratta di un'opera molto scarsa come plot e come personaggi. La solita vecchia Inghilterra con i suoi anacronismi, a volte viventi, il solito riccone anziano che sposa la bella ragazza, i soliti investigatori dilettanti,con lei che non si distingue da lui, tanto sono bolsi, insomma il solito solito...

  • User Icon

    dale

    15/04/2011 09:45:24

    La vena dell'autore, nata già abbasyanza stanca, qui si affloscia definitivamente. Non è neppure da non leggere: direi che è inutile leggerlo.

| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali