Strathclyde Concerto n.2; Sonata per Violoncello 'sequentia Serpentigena'

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 4 aprile 2013
  • EAN: 0747313301775
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 10,50

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Dances from the two fiddlers, Little tune for Vittorio in Maremma
Questo disco di grande interesse prosegue l’esame delle opere nate dal proficuo rapporto artistico che unisce da molto tempo il compositore inglese Peter Maxwell Davies ai membri della famiglia Ceccanti. Il Second Strathclyde Concerto si fa apprezzare soprattutto per la marcata espressività della parte del violoncello e la trasparenza dell’orchestrazione, una delle caratteristiche più emblematiche della produzione di Maxwell Davies. Composta per Vittorio Ceccanti, la Sequentia Serpentigena trae origine dalle incisioni riportate su un’antica lapide medievale conservata in Toscana e fa ricorso alle austere melodie del canto gregoriano per evocare la simbologia del serpente tentatore e il tradimento della vita. Il programma si chiude con il Little Tune for Vittorio in Maremma, un gradevole brano basato su una melodia tradizionale scozzese. Mauro e Vittorio Ceccanti hanno realizzato per la Naxos un altro disco di grande interesse dedicato alle opere di Peter Maxwell Davies, eseguendo Linguae ignis e Vesalii Icones (NAX 572712).

Nato nel 1934, Sir Peter Maxwell Davies è conosciuto sia per la sua intensa attività di compositore sia per quella di direttore d'orchestra, specializzato soprattutto nel repertorio tardo romantico e del Novecento storico.