Studi di antichità dal Codice Coner - Michelangelo Buonarroti - copertina

Studi di antichità dal Codice Coner

Michelangelo Buonarroti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: UTET
Collana: Strenne
Tipologia: Libro usato vintage
Copertina: con sovraccoperta
Anno edizione: 1987
Pagine: 132 p.
  • Prodotto usato
  • Condizioni: Usato - Come Nuovo
  • EAN: 2570012136830

€ 17,00

Venduto e spedito da Studio Bibliografico Marini

Solo 2 prodotti disponibili

+ 5,00 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO VINTAGE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

 Con tavole in bianco e nero

8vo. pp. 132.. Ottimo (Fine)....
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Michelangelo Buonarroti Cover

    (Caprese nel Casentino 1475 - Roma 1564) artista e poeta italiano. Discepolo di Ghirlandaio e di Bertoldo a Firenze, dal 1490 al 1494 visse alla corte medicea. Nel 1494 si trasferì a Roma chiamatovi dal cardinale Riario: risale a questi anni la statua della Pietà, mentre è del secondo soggiorno romano l’affresco eseguito nella Cappella Sistina (1506-12) per incarico di Giulio II. Dopo il 1515 tornò a Firenze dove, tra il 1521 e il 1527, lavorò alle tombe medicee e, dopo la cacciata dei Medici, attese alle opere di fortificazione della città. Nel 1532, dopo una crisi religiosa in cui si percepisce ancora la forte suggestione di G. Savonarola, tornò, per non più allontanarsene, alla corte pontificia: Paolo III lo incaricò di affrescare la parete di fondo della Sistina col Giudizio universale... Approfondisci
Note legali