Studio Konzert

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Max Clouth Clan
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: NeUKlang
  • EAN: 4012116420319

€ 26,90

Punti Premium: 27

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 26,90 €)

La serie "Studio Konzert" di casa Neuklang propone dischi audiophile in vinile vergine da 180 gr., registrati in presa diretta completamente in analogico e presentati in edizione limitata e numerata in una elegante confezione. La sala di registrazione degli studi Bauer è un luogo che ha ispirato molti eccellenti musicisti che hanno avuto il privilegio di utilizzare lo splendido pianoforte da concerto Steinway & Sons D-274 con il quale Keith Jarrett interpretò alcune delle sue meravigliose melodie. Con una nuova ed accattivante veste grafica, il nuovo volume della serie di casa Neuklang è dedicato agli evocativi paesaggi musicali della formazione capitanata da Max Clouth (chitarre) e composta da Martin Standke (batteria), Markus Wach (contrabbasso), Andrey Shabashev (pianoforte a coda), Michael Makarov (violino), Leana Alkema (violoncello) e Kabuki aka Jan Hennig (sintetizzatore modulare). Al centro dell’album ci sono le note della ‘Lotus guitar’ di Clouth, una chitarra a due colli, uno con e l’altro senza tasti con corde simpatiche aggiuntive, che il musicista si è fatto costruire appositamente per lui. Attraverso il suo strumento personalizzato, che Clouth suona nel disco oltre ad una tradizionale chitarra semiacustica, l’artista riesce ad avvicinarsi all’estetica di un sarod indiano o di un oud arabo. Clouth ha un’idea di jazz che ricorda il jazzrock ruvido e non pretenzioso degli anni ’70 e tra le sue fonti d’ispirazione cita John McLaughlin e la sua Mahavishnu Orchestra, oltre a Embryo, Jimi Hendrix ed i Pink Floyd dei primi tempi, quelli più sperimentali. Dice Max Clouth: « Anche a quindici anni ero affascinato dalla musica concettuale con una sorta di storia che collegasse l’intero album». Con tutti originali firmati da Max Clouth, “Studio Konzert” è un disco intenso che trasporta l’ascoltatore in un affascinante viaggio capace di risvegliare in lui ricordi ed emozioni.
Note legali