Stripe PDP
Salvato in 16 liste dei desideri
Il superstizioso
6,48 € 12,00 €
LIBRO USATO
12,00 € 6,48 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
6,48 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
ibs
10,20 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,20 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
6,48 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Il superstizioso - Francesco Recami - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Camillo ha un negozio di scarpe. La sua vita scorre regolare e tranquilla, senza scosse. Ogni giorno per andare al lavoro attraversa a piedi un cavalcavia sopra la linea ferroviaria. La strada è sempre la stessa e nel corso degli anni ha preso l'abitudine di tenere il conto del passaggio dei treni. E si va convincendo che se transitano due convogli la giornata gli andrà bene, ma se è uno solo è bene stare all'erta perché non si sa cosa può succedere. Camillo non è superstizioso, o almeno pensa di non esserlo, non crede al destino. Ma quel gioco quotidiano gli ha preso un po' la mano e se ne fa condizionare. Una mattina i treni che gli filano via sotto il ponte sono tre. Un evento eccezionale che va festeggiato. Niente lavoro per oggi, e Camillo torna a casa. Ma appena varcata la soglia, avverte strani rumori, respiri soffocati; poi il gatto gli sguscia tra le gambe e inciampa rovinosamente. Si ritrova all'ospedale. Non ricorda più niente e mentre riacquista lentamente la memoria lo invade una strana sensazione. Un sospetto si insinua nell'animo di Camillo e la gelosia diventa una ossessione. Conseguenze della caduta? Con la mente non fa altro che ritornare a quei momenti, vorrebbe ricordare ma non riesce a mettere a fuoco l'immagine sfocata che gli martella dentro. Intanto come un detective sorveglia la moglie con metodo, con ostinazione. Vuole scoprire il segreto e non sa quale destino lo attende.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
19 giugno 2008
199 p., Brossura
9788838923036

Valutazioni e recensioni

3,88/5
Recensioni: 4/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(1)
3
(1)
2
(2)
1
(0)
Fabio
Recensioni: 5/5

Mi sono proprio divertito nel leggere questo piccolo capolavoro sulle manie e le paure di un uomo più mediocre che medio. Questa volta Recami, oltre alla solita gustosa capacità narrativa, aggiunge un colpo di scena molto indovinato. Sarò ripetitivo, ma ne consiglio la lettura anche in questo caso.

Leggi di più Leggi di meno
AndreA
Recensioni: 2/5

Scusate non voglio guastare la festa: questo è un commento aperto a tutti coloro che vogliano spiegarmi cosa mi sono perso leggendo questo libro. L'avevo scelto perché il tema della superstizione è un pozzo senza fondo per raccontare la quotidianità della vita con ironia e da prospettive diverse. Purtroppo è un elenco di piccole superstizioni del protagonista , neanche originali, accompagnato in modo del tutto slegato alla descrizione della sua crescente gelosia nei confronti della moglie. Non mi ha strappato neanche una risatina perché è scritto con uno stile piatto, sbrigativo e superficiale, mentre altri scrittori riescono a delinearti la medesima personalità e descriverti le stesse occasioni in modo molto più netto ed efficace, e volendo anche ironico.

Leggi di più Leggi di meno
MJ09
Recensioni: 2/5

esilarante ...ma niente più.l'ho appena incominciato ingannata dalla pubblicità ma, direi, uno di quei libri di cui si può fare benissimo a meno.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,88/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(1)
3
(1)
2
(2)
1
(0)

Conosci l'autore

Francesco Recami

1956, Firenze

Scrittore fiorentino, Francesco Recami pubblica due titoli con Mondadori Education: Assassinio nel Paleolitico e Trappola nella neve (2000). Con Bianca Sferrazzo nel 1998 scrive per Giunti Celti e Vichinghi. Ma la sua popolarità arriva con l'editore Sellerio, e particolarmente con il ciclo di romanzi dedicati al pensionato Amedeo Consonni: L'errore di Platini (2006), Il correttore di bozze (2007), Il superstizioso (2008, finalista al Premio Campiello 2009), Il ragazzo che leggeva Maigret (2009, con il quale vince il Premio Scrittore Toscano), Prenditi cura di me (2010), La casa di ringhiera (2011), Gli scheletri nell'armadio (2012), Il segreto di Angela (2013), Il caso Kakoiannis-Sforza (2014), L'uomo con la valigia (2015), Morte di un ex tappezziere (2016), Sei...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore