-25%
Sventura - Chuck Palahniuk - copertina

Sventura

Chuck Palahniuk

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: G. Pannofino
Editore: Mondadori
Collana: Strade blu
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 16 settembre 2014
Pagine: 334 p., Brossura
  • EAN: 9788804644286
Salvato in 22 liste dei desideri

€ 13,50

€ 18,00
(-25%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Sventura

Chuck Palahniuk

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Sventura

Chuck Palahniuk

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Sventura

Chuck Palahniuk

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Madison Spencer è tornata. Adesso la protagonista di Dannazione è in piena maledizione. È risalita dall'inferno sulla Terra, ma solo perché sta attraversando quel momentaccio da lei soprannominato "crisi di mezza morte" e comunemente noto a tutti col nome di Purgatorio. Che genere di avventure affronterà? Ctrl+Alt+Soprannaturali. Come definire altrimenti l'Apocalisse che si abbatterà su Los Angeles alle tre di oggi pomeriggio? Giusto per cominciare, Madison neotrasformatasi in fantasma, ha appena scoperto il padre mentre "interagisce carnalmente" con la sua migliore amica Babette, sospetta che il nonno-nonnino Ben sia un guardone, senza contare poi che l'adozione del profugo fratellino Goran le appare ora per quello che era: una cinica mossa pubblicitaria. Può esistere qualcosa di peggio? Ovvio che sì. Per esempio i suoi genitori, Antonio e Camille. Lui si spaccia per l'incarnazione dello Zeitgeist e lei sembra la controfigura di Afrodite, ma sono solo due ex hippie diventati affaristi. Basta vedere come stanno riciclando i messaggi di Maddy dall'oltretomba: hanno inventato lo Zoticonismo, un'antireligione che è già un bestseller. Logico che Dio non veda di buon occhio la cosa: tutti gli ignari zoticonisti sono votati alle fiamme eterne e dunque la recente sproporzionata crescita dell'inferno potrebbe togliere quote di mercato al Paradiso. Ecco perché Satana sta inseguendo la protagonista fin dalla prima pagina pretendendola come concubina...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 4
5
2
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    misselisabethbennet

    20/01/2015 21:47:28

    .. stupendo..... a mio avviso anche migliore del primo, le vicende assurde che seguono l'un l'altra sono in perfetto stile Palahniuk ! A parte Madison e la trovata di usare Twitter e non più Satana come corrispondente, riusciti perfettamente anche gli altri personaggi strampalati!!! Grandissimo scrittore!!

  • User Icon

    Fanny

    01/11/2014 17:00:14

    Non vedevo l'ora che la Mondadori pubblicasse il seguito di Dannazione e ho dovuto aspettare davvero troppo. Non capisco perché ci abbiano messo così tanto. Prego la Mondadori di non farci aspettare così tanto per leggere il terzo volume di questa saga. È diventato un racconto così avvincente per me che quando è finito non riuscivo a capacitarmene! Chuck rimane sempre un mito per me e con questa trilogia si sta superando. Libri da leggere tutti d'un fiato, li adoro e già pregusto il seguito della storia!

  • User Icon

    kobe

    04/10/2014 00:00:33

    Chuck Palahniuk torna finalmente ad alti livelli, questo romanzo è il seguito del precedente "Dannazione", che mi aveva dato l'impressione di un mero esercizio di stile. Qui invece finalmente la storia si sviluppa in modo più concreto, i personaggi acquistano maggiore spessore e c'è un ritmo narrativo più intenso, finalmente tutto acquista un senso. Un romanzo in pieno stile Palahniuk, irriverente e cinico, durante la lettura mi soffermavo incredulo a rileggere alcune righe, non potevo credere che la sua mente avesse realmente "partorito" simili fantasie. Ebbene sì, le ha proprio scritte, ed è proprio quello che cerco da questo scrittore! Per me è finalmente tornato ai livelli degli esordi, dopo un breve periodo di scarsa ispirazione. Aspetto con ansia il prossimo capitolo. Consigliato!

  • User Icon

    Giorgia Crepa

    25/09/2014 01:28:55

    Con Dannazione Chuck è ritornato a scrivere qualcosina che si avvicina al suo genio e Sventura ricomincia proprio dove Dannazione si concludeva.La protagonista è sempre la simpaticissima pacioccosa, precocissima e caustica tredicenne Madison Spencer. La prima impressione è che Palahniuk l' ami moltissimo e che abbia trovato un personaggio a cui si è seriamente affezionato. Credo che attraverso Maddie, Chucky riesca ad esprimere in maniera piena, sarcastica e divertente una delle sue tante personalità disturbate, che ha sigillate nel cervelletto. Madison con la sua innocenza redentrice e la boccuccia scabrosa, ritorna tra noi, lasciando l'inferno di "Dannazione", per agitare la sua giovane ciccia sulla terra. Madison è travolgente, simpatica, spiritosa, intelligente, dalla battuta prontissima, sveglia, ma anche spesso sarcastica, sprezzante, arguta, insomma non la si può non amare. Se in Dannazione il personaggio era descritto alla perfezione, arzigogolando sulle sue paure, ossessioni, crudeltà, debolezze e permettendo al lettore di scoprire ogni anfratto del suo carattere, in "Sventura" l'autore riesce solo parzialmente nell'intento. (Lo perdoniamo?) La prosa di Chuck ( che è il suo marchio di fabbrica) è sempre la stessa, non ci sono particolari novità. Usa un linguaggio semplice, scarno, diretto per raccontare una storia surreale, assurdamente intrigante, quasi estrema, composta da situazioni originali e assolutamente fuori dalle righe. "Sventura" è essenzialmente, sia una satira perfidamente triste sull'America attuale (in particolare l'ossessione per la religione ["Le religioni esistono perché la gente preferisce una risposta sbagliata all'assenza di risposte"] e per la celebrità perseguita ad ogni costo), sia un racconto spassoso e surreale che vuole soprattutto divertire."Sventura" è un buon romanzo, divertente, surreale, tragicomico e originale, che vale la pena leggere.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Chuck Palahniuk Cover

    Il suo nome, Palahniuk, nasce in seguito ad una visita alla tomba dei suoi due nonni di cui utilizza i nomi, Paul e Nick, da cui Paul-ha-nick, Paulhaniuck. Chuck intraprende la scrittura all'età di 6 anni. A vent'anni frequenta il corso di giornalismo all'Università pubblica dell'Oregon, e si laurea nel 1986. Durante gli studi lavora alla National Public Radio in Oregon. Si trasferisce a Portland dove lavora per un giornale locale per un breve periodo e, subito dopo, comincia a lavorare come meccanico. Durante questo periodo scriverà manuali di meccanica e collaborerà saltuariamente con dei giornali. Abbandona la carriera di giornalista nel 1988. Verso i trent'anni scrive il suo primo romanzo Invisible Monsters, una storia di apparenze, di cambiamenti d'identità,... Approfondisci
Note legali