Traduttore: A. Spaini
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 1 gennaio 2002
Pagine: XXIV-277 p.
  • EAN: 9788806161842
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Una personalità complessa e un'epoca travolta in un turbine di contraddizioni sono alla base del "Teatro politico" di Piscator. Negli anni della Repubblica di Weimar e della rivolta spartachista, tra il 1919 e il 1929, Erwin Piscator persegue la forma artistica di un teatro in cui ogni dramma, ogni argomento scenico, si risolve in una rigorosa lezione politica ed estetica al tempo stesso. I suoi spettacoli, che mirano a trascinare lo spettatore nel turbine della dialettica politica, nascono compatti, unici in tutte le loro parti, e sono "azione politica", teorema e tattica di una propaganda intesa a cambiare la coscienza dello spettatore.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: