Il templare nero - Roberto Genovesi - ebook

Il templare nero

Roberto Genovesi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 511,21 KB
  • EAN: 9788854152748

30° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa italiana - Di ambientazione storica

Salvato in 8 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Avvincente come 300
Epico come Il gladiatore

«Roberto Genovesi è il maestro italiano del fantasy storico.»
Andrea Frediani

L'epopea di un eroe al servizio della verità

4 luglio 1187.
In Terrasanta si consuma uno degli scontri più cruenti tra l’esercito cristiano e quello musulmano. Durante la battaglia dei Corni di Hattin, le truppe del Saladino si impadroniscono della Vera Croce, una delle più preziose reliquie della cristianità. O almeno, questo è ciò che ci racconta la Storia. Ma andò davvero così? Da dove provenivano i cavalieri dalle armature traslucide e senza insegne, che presero in custodia la reliquia, poi dichiarata perduta? A svelare il segreto potrebbe essere un misterioso cavaliere, un templare rinnegato che da piccolo fu incaricato da un crociato morente di custodire per il resto della vita un’insignificante scheggia di legno. La sua pelle è scura e prega Allah, ma porta una croce d’argento al collo. Lo tiene in vita la forza di un sogno, che gli chiede con insistenza di trovare colui che le genti chiamano lo Stupor mundi. Il suo nome è Isaac il Nero e Dio o il destino lo hanno scelto per guidare il manipolo di eroi che combatterà l’ultima, definitiva battaglia in nome della fede.

Un templare che non crede in Dio
Un imperatore deciso a stupire il mondo
Dalla battaglia di Hattin alla marcia di Federico di Svevia a Gerusalemme
La storia che non vi hanno voluto mai raccontare

Hanno scritto di La legione occulta dell'impero romano:

«Un avvincente romanzo storico con spruzzate di fantasy.»
Il Sole 24 Ore

«Un romanzo assai originale, ad ampio respiro, pieno di personaggi, ricco di descrizioni e di invenzioni narrative.»
il Giornale

«Un crescendo di colpi di scena costruito con una sapienza davvero rara nel panorama della narrativa italiana. Il suo linguaggio veloce e aggressivo inchioda il lettore.»
Liberal



Roberto Genovesi
è giornalista professionista, scrittore, sceneggiatore e autore televisivo. Ha collaborato ai più importanti periodici e quotidiani italiani tra cui «L’Espresso», «Panorama», «TV Sorrisi e Canzoni», «la Repubblica». Considerato tra i maggiori esperti italiani di videogiochi, insegna Teoria e Tecnica dei linguaggi interattivi e cross-mediali in più università. Con Sergio Toppi ha realizzato le biografie a fumetti di Federico di Svevia, Carlo Magno, Archimede di Siracusa e Gengis Khan. Ha pubblicato il romanzo Inferi On Net. Con la Newton Compton ha pubblicato La legione occulta dell’impero romano, Il comandante della legione occulta e La mano sinistra di Satana, che presto uscirà anche in Spagna.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1
di 5
Totale 3
5
0
4
0
3
0
2
0
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alberto

    11/07/2013 14:04:40

    Purtroppo non posso che confermare i precedenti giudizi.

  • User Icon

    Manuela

    05/07/2013 14:16:54

    Ho iniziato questo libro piena di aspettative nonostante il giudizio lapidario del lettore prima di me. Mi sono detta che non tutti i gusti sono alla menta, poi ero reduce del "templare" di J. Guillou e quindi sono partita in quarta. Devo dire, purtroppo, che nonostante difficilmente lascio incompiuta una lettura, questa proprio non ce l'ho fatta. A pag. 160 mi sono chiesta che cosa stavo leggendo e visto che non avrei saputo cosa rispondere ho lasciato perdere. Peccato!

  • User Icon

    Filippo

    20/04/2013 11:32:20

    Non avevo mai letto in un Romanzo Storico una battaglia tra un cavaliere templare e uno sciame di lucciole; neppure nei videogiochi!!

Note legali