Terremoto - Enrico Macioci - copertina

Terremoto

Enrico Macioci

Scrivi una recensione
Editore: Terre di Mezzo
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 31 gennaio 2006
Pagine: 110 p., Brossura
  • EAN: 9788861891227
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile

9 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dieci racconti ambientati a L'Aquila durante il terremoto del 2009 che diventano altrettante immagini di un'unica rappresentazione corale. Una lite condominiale con le scosse ancora in corso, la perdita della memoria come rimozione del dramma, un uomo che aspetta nella sua casa pericolante il ritorno dei gatti che era solito sfamare: dieci storie frutto di invenzione narrativa eppure realissime, che mettono in scena la sofferenza, la miseria, la crudeltà ma anche la dolcezza, la solidarietà e, in qualche modo, la speranza che scaturiscono tra gli esseri umani in seguito a un evento così totale e devastante.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Masssimiliano C.

    09/04/2010 14:24:07

    Splendido libro nato da un testimone oculare del terremoto aquilano e si dà il caso che questo testimone, Macioci, sia uno scrittore vero, non occasionale. Oltre al contenuto, tragedia che l'autore ha la grazia di trasformare in poesia, si segnala l'impegno stilistico e la piena riuscita artistica di quasi tutti i dieci racconti: uno per tutti, quello intitolato "Tendopolis", in cui Macioci occultando il narratore riesce a riprodurre, verrebbe da dire in presa diretta, il chiacchiericcio di alcuni terremotati con modalità degne del miglior Tolstoj. Insomma, una bella sorpresa: se i nostri giovani autori sono di questa pasta, abbiamo di che ben sperare per il futuro della nostra letteratura. Voto alto.

  • è laureato in Giurisprudenza con una tesi di dirtto tributario e in Lettere Moderne con una tesi su Cuore di Tenebra di Conrad. Ha pubblicato Terremoto (Terre di Mezzo, 2010), La dissoluzione familiare (Indiana, 2012), Breve storia del talento (Mondadori, 2015), Lettera d'amore allo Yeati (Mondadori, 2017). Collabora con "la Repubblica". Approfondisci
Note legali