Una testa selvatica - Marie-Sabine Roger - copertina
Salvato in 9 liste dei desideri
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Una testa selvatica
25,00 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Una testa selvatica Venditore: Solelibri + 3,80 € Spese di spedizione Solo 2 copie disponibili
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Solelibri
25,00 € + 3,80 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Solelibri
25,00 € + 3,80 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Una testa selvatica - Marie-Sabine Roger - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Qui si racconta la storia di Germain, lo "scemo del villaggio". Centodieci chili di muscoli per sorreggere una testa selvatica, un passato di mancata educazione sentimentale e un presente di conta dei piccioni e pomeriggi spesi al bar. Qui si racconta di un incontro straordinario nel più ordinario dei luoghi, un parco pubblico. Si traccia il delicato resoconto della più improbabile delle complicità, quella tra un gigante semi analfabeta e una vecchina con i capelli viola e la passione per i libri. Si dimostra che l'intelligenza è altra cosa dalla cultura. Quando le vite di Germain e Margueritte si accomodano sulla medesima panchina, ogni cosa, dentro e fuori, comincia a cambiare. E così questa può anche essere una storia che parla di avventure o di amore... o di indiani. Perché no? I sentimenti, come le parole, non sono innati. Bisogna acquisirli, piano piano. E quando sbocciano non conta più il vuoto che c'è ancora da riempire, ma tutto il pieno che invade il cuore e la testa come gramigna che non si può più estirpare. Il mondo in cui pianta le sue radici un'altra selvatichezza, fatta di affetti, fatta di parole. Come quella di Germain e Margueritte, e del vocabolario che ne riscrive i destini.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
189 p., Brossura
9788862200585

Valutazioni e recensioni

4,53/5
Recensioni: 5/5
(17)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(11)
4
(4)
3
(2)
2
(0)
1
(0)
amely
Recensioni: 3/5

libro semplicemente meraviglioso. una vera storia d'amore che riesce a commuovere. ti viene voglia di abbracciare i protagonisti e ho desiderato di sedere su quella panchina con loro. questo libro è un regalo da fare sicuramente azzeccato.

Leggi di più Leggi di meno
Francesca
Recensioni: 5/5

Nel suo genere perfetto semplice e poetico, toccante, da regalare, da leggere

Leggi di più Leggi di meno
Giovanni
Recensioni: 5/5

Libro fantastico consiglio a tutti di leggerlo. E' semplice e al tempo stesso profondissimo. Lascia sicuramente qualcosa di diverso nel nostro animo

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,53/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(11)
4
(4)
3
(2)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Il fenomeno Barbery, con il suo riccio elegante, ha scaldato gli animi degli editori tanto che, al solito, stanno tentando di replicarne il successo. Questo Una testa selvatica è infatti costruito sulla medesima falsariga che prevede la messa in scena di personaggi atipici, quasi borderline, che, grazie al cortocircuito di un occasionale incontro, trovano nella lettura (più che nella letteratura) buone ragioni per crescere e per credere in una supposta bellezza della vita. Qui, in particolare, l'incontro avviene tra il goffo e rincretinito Germain, orfano di padre e con tanto di madre bisbetica, e la vecchina Margueritte, elegante signora dai capelli con riflessi violacei. Sarà lei, in un susseguirsi d'incontri al parco, a formare la "testa selvatica" del buon Germain, attraverso letture non così scontate (ci sono molte pagine di esegesi di Romain Gary in Italia tornato di moda solo dall'anno scorso) ad alto tasso pedagogico. Tra una lezione e l'altra, passano naturalmente molti altri fondamentali insegnamenti che faranno di Germain un lettore appassionato. Che il valore della lettura sia uno dei temi più intrecciati alla natura stessa del romanzo è scontato, ma forse con qualche ambiguità in più rispetto a esperimenti come questo, rivolti, più che a un lettore reale, a un lettore immaginato come terreno vergine da inseminare, letteralmente.
Camilla Valletti

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Marie Sabine Roger

1957, Bordeaux

Nata nel 1957 nella regione di Bordeaux, Marie-Sabine Roger vive tra la Francia e il Madagascar. Da dieci anni si dedica a tempo pieno alla scrittura; ha pubblicato perlopiù libri per bambini

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore