There are No Ghosts in the Soviet Union

There are No Ghosts in the Soviet Union

Reginald Hill

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 408,57 KB
  • EAN: 9780007370337

€ 7,48

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A superb collection of short stories from Reginald Hill, the award-winning author of the Dalziel and Pascoe novels and ‘the best living male crime writer in the English-speaking world’ (Independent) In suburban Luton, a private detective on his first case discovers that curiosity can kill more than just the cat. Meanwhile, in wartime Boulogne, one officer will do anything to ensure that his men are ready to kill for their country. And in Stalinist Moscow, Inspector Chislenko must find out why three people have just witnessed a 50-year-old murder. From France to Russia, the 1830s to 1916 and the present day, Reginald Hill has crafted half a dozen tantalizing tales of the unexpected, featuring best-loved characters such as Joe Sixmith and, of course, Andy Dalziel and Peter Pascoe.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Reginald Hill Cover

    Reginald Hill è stato uno scrittore britannico di libri gialli. Ha pubblicato anche sotto gli pseudonimi Dick Morland, Patrick Ruell e Charles Underhill. Gran parte dei romanzi usciti col suo vero nome è dedicata al ciclo del soprintendente della polizia dello Yorkshire, Andy Dalziel, e del sergente Peter Pascoe. Per lungo tempo assistente universitario di lingua e letteratura inglese, nel 1980 Hill decide di dimettersi per dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.In Italia è stato pubblicato da Passigli Editore: La collina di Beulah (2002), Passione dominante (2005), Ossa e silenzio (2007). Approfondisci
Note legali