This Is Sinatra

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Frank Sinatra
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Wax Time
Data di pubblicazione: 13 maggio 2016
  • EAN: 8436559460385
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 15,90

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 15,90 €)

Nel 1953, Sinatra ha firmato con la Capitol Records, dove ha lavorato con molti dei migliori arrangiatori dell'epoca, in particolare Nelson Riddle, Gordon Jenkins e Billy May. Con decine di singoli e una serie di album più intimi, Sinatra si è reinventato. L’ orchestra diretta da Riddle, anche se con elementi in continua rotazione, ha spesso incluso una serie impressionante di jazzisti di prim'ordine. Prima che Sinatra iniziasse a registrare i suoi album innovativi, ha inciso alcuni singoli per la Capitol. Il primo di questi fu realizzato con il vecchio amico di Sinatra e arrangiatore alla Columbia, Axel Stordahl, che Sinatra volle con sé alla Capitol. Tuttavia, ci furono stati conflitti contrattuali: i produttori della Capitol volevano fortemente accoppiare il cantante con Nelson Riddle, così fecero un patto: avrebbero inciso e pubblicato un paio di singoli con Stordahl. Se avessero ottenuto successo, Sinatra avrebbe continuato sulla sua linea, altrimenti il cantante avrebbe permesso loro di provare cose nuove. Poiché i singoli furono un flop, Riddle potè fare le sue prime registrazioni con The Voice e ne uscì questo disco.
Disco 1
1
I’ve Got The World On A String
2
Three Coins In The Fountain
3
Love And Marriage
4
From Here To Eternity
5
South Of The Border
6
Rain (Falling From The Skies)
7
All The Way
8
The Gal That Got Away
9
Young At Heart
10
Learnin’ The Blues
11
My One And Only Love
12
(Love Is) The Tender Trap
13
Don’t Worry ‘Bout Me
14
Witchcraft
  • Frank Sinatra Cover

    Cantante e attore statunitense. Dopo aver vinto un concorso canoro radiofonico si impone in breve tempo come uno dei più popolari solisti statunitensi, meritandosi il soprannome di «The voice», agli inizi degli anni '40. Di lì a poco esordisce sul grande schermo esibendosi prima come cantante, per poi guadagnarsi ruoli attoriali di tutto rispetto. I primi successi li ottiene in coppia con il ballerino G. Kelly in musical come Due marinai e una ragazza (1945) di G. Sidney e Un giorno a New York (1949) di S. Donen, in cui dà prova di notevole disinvoltura ed eclettismo. Agli inizi degli anni '50, colpito da gravi disturbi alle corde vocali, abbandona momentaneamente la canzone per dedicarsi al cinema: la sua recitazione istintiva e il serio impegno interpretativo, uniti a un talento eterogeneo... Approfondisci
Note legali