La tigre. Un'avventura siberiana di vendetta e sopravvivenza

John Vaillant

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: D. Sacchi
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 11 maggio 2012
Pagine: 392 p., Rilegato
  • EAN: 9788806208417
Salvato in 26 liste dei desideri

€ 17,00

€ 20,00
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La tigre. Un'avventura siberiana di vendetta e sopravvivenza

John Vaillant

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La tigre. Un'avventura siberiana di vendetta e sopravvivenza

John Vaillant

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La tigre. Un'avventura siberiana di vendetta e sopravvivenza

John Vaillant

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ti uccide prima ancora di toccarti. Il suo ruggito è come un terremoto che sembra provenire da ogni direzione, un suono forgiato dall'evoluzione per stroncare il sistema nervoso delle vittime. Ma quando vuole può essere silenziosa come la neve che cade: un proverbio della taiga dice che "quando tu riesci a vederla, lei ti ha già visto cento volte". È la tigre siberiana, il predatore più intelligente e letale del pianeta. Dopo l'uomo. Quella mattina Jurij Trush, un veterano dell'esercito sovietico ora a capo dell'Ispettorato Tigre, ricevette una chiamata allarmante: un uomo, più volte sospettato di bracconaggio, Vladimir Markov, era stato assalito nei dintorni di Sobolonje, piccola comunità di tagliaboschi nel cuore della foresta. Siamo nell'estremo oriente siberiano, non lontani dal confine cinese: il Primorje è una prova generale di inferno nascosta sotto la superficie di uno dei territori più belli del globo. Ed è anche l'ultimo santuario della tigre dell'Amur. Quando Trush giunse sul luogo dell'aggressione scoprì che, malgrado gli oltre trenta gradi sotto zero, la neve si era sciolta completamente: al centro del cerchio scuro di sangue erano posate una mano mozza e una testa senza volto. Inizia cosi il racconto di un'incredibile e spaventosa caccia alla tigre, dei giorni passati nella foresta e nella tundra siberiane sotto la perenne minaccia della belva, delle gesta dell'animale che arriverà ad assediare l'intero villaggio, e dell'uomo destinato ad affrontarla.
4,73
di 5
Totale 11
5
9
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Francesco

    01/08/2019 21:19:05

    E' un bellissimo libro. Oltre alla storia della caccia alla tigre, vera protagonista del libro, il romanzo traccia un quadro desolante ma veritiero delle condizioni di vita nella Russia orientale e della regione del Primorje in particolare. Si scopre di più sulle tigri dell' Amur, sui loro comportamenti e sul modo in cui vengono considerate dagli abitanti di quei luoghi ( in alcuni casi le tigri vengono cosiderate come dei ). Lo consiglio a chiunque volesse saperne di più, la tigre è in fondo un animale che affascina da sempre tantissime persone.

  • User Icon

    cecilia ferretti

    30/05/2019 09:55:12

    Non posso che aggiungere la mia alle recensioni positive qui presenti. Libro letto quando è uscito, libro riletto ora con lo stesso coinvolgimento emotivo.

  • User Icon

    And the Oscar goes to ….

    02/05/2018 18:32:31

    Bella la storia, e interessanti i dettagliati incisi storici e scientifici. Consigliato.

  • User Icon

    Mauro

    04/04/2018 16:12:38

    Un libro veramente emozionante,per chi ama le tigri in particolare,con cenni storici e informazioni sulle tigri davvero accurate.Una bella storia che ti rimane impressa

  • User Icon

    verderame68

    26/05/2017 10:04:59

    Questo non è solo un romanzo o un saggio di storia o un libro di scienze ma tutte e tre le cose (e anche di più). Scritto con un ritmo incalzante (e spesso anche poetico e suggestivo) l'autore ci porta a conoscenza di un fatto di cronaca realmente accaduto in cui si mescolano attualità, politica, economia, finanza, storia, antropologia, paleontologia! Interessante, educativo, istruttivo: un testo che dovrebbe servire per sensibilizzare su un tema di basilare importanza ossia il rispetto della natura, degli animali, del clima e, quindi, di noi stessi. Leggetelo e fatelo leggere!!!

  • User Icon

    Arcadio

    21/01/2016 18:35:08

    Mi unisco al coro di lodi per questo libro. Sulle tracce della tigre in una zona desolata e inospitale della Siberia Vaillant porta il lettore anche in un viaggio attraverso antropologia, paleontologia, etologia, storia e geopolitica. Appassionante come un romanzo e ricchissimo di informazioni su un ambiente se non sconosciuto certo poco frequentato, il libro ha tra l'altro il grande merito di mostrare gli intrecci fra le leggi della natura e quelle della comunità umana. Consigliatissimo.

  • User Icon

    ugrass

    17/06/2013 19:01:49

    ...un concentrato di etologia, geografia ed antropologia scritto come un romanzo di avventura. Per me che sono appassionato di tutto questo è stato un vero e proprio godimento leggerlo...

  • User Icon

    roberto

    03/12/2012 11:09:05

    E' ben scritto, non dico di no. Ma le emozioni che mi ha trasmesso sono di pena e sofferenza. Pone l'accento sulle condizoni di degrado della Russia post-sovietica e su quanto e' ostile per l'uomo l'ambiente siberiano, ma la distruzione di questo ambiente (in particolare la foresta) e la prossima scomparsa dell'animale piu' bello che sia mai stato creato dalla natura, passano in secondo piano. E' una storia umana, ben raccontata, ma vista con gli occhi dell'uomo che da per scontato il diritto di imporsi alla natura ad ogni costo. Purtroppo e' la realta' di oggi: le tigri sono destinate alla sconfitta, sia quelle che si ribellano che quelle che si nascondono.

  • User Icon

    claudio

    23/07/2012 17:14:16

    Non è solo un reportage sulla tigre siberiana diventata mangiatrice di uomini e per questo ricercata per ucciderla. E' un misto di storia russa, di storia umana dalla preistoria ad oggi con continue divagazioni sui rapporti dell'uomo con gli animali più o meno cacciatori. Un bel libro, veramente, un po' lungo, ma leggibile senza fatica.

  • User Icon

    sergio colombo

    12/07/2012 09:48:55

    Alterna storia, narrativa, reportage in una eccellente descrizione della sperduta taiga siberiana ai confini della Cina. La tigre è protagonista, in un rapporto di vita e di morte con gli uomini che ne percepiscono la forza sciamanica. Mi ricorda le grotte preistoriche europee e l'uomo che rappresenta gli animali. Il senso della vita è nella vita, tutta.

  • User Icon

    Pia

    30/05/2012 11:40:40

    Assolutamente stupendo. E' un libro di storia, di geografia, di antropologia, di politica, di tradizioni popolari, di ecologia, di ambientaslismo. E' un libro pieno di umanità, di comprensione, di attenzione, eppure rigoroso e senza nessuna sbavatura. E' un libro che fa pensare,che fa ridere e sorridere, che tiene con il fiato sospeso, che aiuta a capire,che spinge a saperne di più. E' un libro scritto (e tradotto) in maniera magistrale. Si legge come un romanzo, ma non è un romanzo. Non so cosa dirvi di più perchè voi lo acquistiate: e dovete acquistarlo perché parte delle royalties andranno alle numerose fondazioni per il salvataggio dall'estinzione della tigre. Un gioiello ed una scoperta: scopritelo anche voi: vale molto più del denaro che costa.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
  • John Vaillant Cover

    Giornalista e scrittore. I suoi reportage sono apparsi sul «New Yorker», «The Atlantic», «National Geographic» e «Outside». La tigre è stato selezionato tra i libri dell'anno da «Washington Post», «Seattle Times», «Publishers Weekly», «Amazon» e molti altri. Ha vinto, tra gli altri premi, il «British Columbia's National Book Award», «CBC Award for Best Overall Book» e il «Sigurd Olson Nature Writing Award». Il libro è stato pubblicato in Italia nel 2012 da Einaudi.Per la foto di Vaillant © Dan Deitch Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali