Categorie

Giovanni Volta

Editore: Città Nuova
Anno edizione: 2011
Pagine: 272 p.
  • EAN: 9788831134217

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    anna pincella

    14/01/2013 20.04.19

    Il tema della morte è certo uno di quelli che non può lasciarci indifferenti: credenti e non credenti, la morte e il dopo-morte pongono interrogativi ineludibili. Nulla è scontato, nemmeno per il cristiano. Il libro lo indaga alla scuola del grande Agostino - nella attenta e paziente ricostruzione del suo pensiero espresso in molte opere e in occasioni eterogenee - applicando il rigore della ricerca storico-teologica ad un tema decisivo non solo per la fede del credente, ma per lo stesso senso da dare all'esistenza umana. Nessuna ricerca è neutra: pur nella obiettività dei documenti presentati e nella cogenza argomentativa, è inevitabile che si intuisca da che parte sta il ricercatore. E quest'opera non fa eccezione. Vi si comprende chiaramente la profonda consonanza di mons. Volta con il suo Maestro, così che l'opera - lungi dall'apparire "tecnica" e asettica - talora giunge a sorprenderci per la sua capacità di coinvolgere ed appassionare il lettore. Nella felice scelta delle ampie citazioni mons. Volta ci mostra tutta l'attualità del pensiero agostiniano: Agostino più che mai uomo del nostro tempo, guida e compagno di viaggio nel cammino della fede.

Scrivi una recensione