copertina

Un topino a Parigi

Uwe Timm

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Valentina Freschi
Illustratore: Axel Scheffler
Editore: Feltrinelli
Collana: Feltrinelli kids
Anno edizione: 2020
In commercio dal: giugno 2020
Pagine: 112 p., ill.
  • EAN: 9788807923265

€ 9,50

In uscita da: giugno 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nessuno è troppo piccolo per vivere una grande avventura. Stefan è un topo di città. Nella sua vecchia casa in via del Paradiso vivono una colonia di topolini, un gatto "in pensione" con cui ha smesso di litigare da anni e un bassotto con un passato in una compagnia circense. Nei pomeriggi trascorsi a caccia di briciole nelle cucine del palazzo, Stefan intrattiene i piccoli con i racconti della sua vita passata, che non è stata poi così avventurosa. Non si sarebbe aspettato, quindi, di vivere una grande avventura nelle capitali d'Europa. Un giorno, infatti, mentre sta rosicchiando il vecchio sedile di un vagone ferroviario, il treno si mette in moto all'improvviso e Stefan si ritrova in viaggio. Arriva in Svizzera, la capitale del formaggio, dove viene assunto in una fabbrica di buchi per il groviera, poi a Parigi, dove scopre le gioie della cucina francese con gli avanzi che i turisti lasciano cadere sotto ai tavoli dei ristoranti, e in Inghilterra, dove si unisce a una compagnia di topi acrobatici. Ma la sfida più grande sarà tornare a Monaco, dove i topolini di via del Paradiso lo aspettano per ascoltare le sue storie. Età di lettura: da 6 anni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Uwe Timm Cover

    (Amburgo 1940) scrittore tedesco. Si è imposto all’attenzione del mondo letterario con il racconto lungo La scoperta del currywurst (Die Entdeckung der Currywurst, 1993), una storia d’amore ambientata alla fine della seconda guerra mondiale. Come mio fratello (Am Beispiel meines Bruders, 2003) fa luce sulla breve vita del fratello, volontario delle SS, e al contempo sulle origini dell’autore. Sulle orme della storia contemporanea sono anche il romanzo d’esordio Un’estate calda (Heißer Sommer, 1974, nt), che rievoca la rivolta studentesca del Sessantotto così come L’amico e lo straniero (Der Freund und der Fremde, 2005), La fuga di Kerbel (Kerbels Flucht, 1980, nt), Rosso (Rot, 2001), sulle utopie perdute, e Penombra (Halbschatten, 2008), sul passato della Germania. Approfondisci
Note legali