Categorie

Mario Rigoni Stern

Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2000
Pagine: VIII-248 p.
  • EAN: 9788806157111

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Tino Cobianchi

    30/04/2002 09.45.51

    Mario Rigoni Stern è noto per il libro “Il sergente della neve”, con il quale si è affermato presso il pubblico dei lettori. Lo scrittore vicentino ha al suo attivo altri libri: “Il bosco degli urogalli”, “Quota Albania”, “Ritorno sul Don”, “Storia di Tönle”, “Uomini, boschi e api”, “L'anno della vittoria”, “Amore di confine”, “Il libro degli animali”, “Arboreto salvatico”, “Le stagioni di Giacomo” e “Sentieri sotto la neve”. Recentemente Rigoni Stern ha pubblicato “Tra due guerre e altre storie” (Einaudi, pag. 260, L. 28.000) in cui sono raccolti cinquantotto racconti. Il volume è suddiviso per “storie” che, nel loro insieme, toccano tutti i temi della vasta produzione libraria dello scrittore: i luoghi e gli uomini della guerra, la gente, la natura, gli animali. In “STORIA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE” si trovano i racconti sulla prima Guerra Mondiale, evento “molto lontano, ma tragicamente vissuto dalla gente”. Gli scritti spaziano da riflessioni generali in cui Rigoni Stern sottolinea come ora si può “guardare a quegli eventi con occhi sereni e il cervello libero da preconcetti e con il giusto distacco”, a strazianti racconti sulla condizione della gente di confine “che spesso e malamente si sono trovate in situazioni quanto meno assurde”. Tra tutti citiamo “Italiani nella Russia in fiamme” storia “di prigionieri trentini, friulani e giuliani che avevano prestato servizio nell’esercito austro-ungarico” e che grazie all’impegno del maggiore Manera, poterono tornare in Italia dopo molte peripezie. Gli scritti che si trovano ne “STORIA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE” sono invece testimonianze dirette dello scrittore, racchiuse tra il ricordo dell’entrata in guerra dell’Italia e il giorno della Liberazione e il ritorno a casa. Rigoni Ster

Scrivi una recensione