Tra terra e stelle - CD Audio di Nino D'Angelo

Tra terra e stelle

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Nino D'Angelo
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: NAR International
Data di pubblicazione: 24 gennaio 2012
  • EAN: 8044291161127

€ 17,90

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
L'alba
2
Famme vivere pe te
3
Pe' vie 'e 'na vita
4
Stamme cca'
5
Stella napulitana
6
Italia bella
7
Ammore e' da'
8
Ddje vite
9
Uocchie 'e mare
10
Sarraje
11
Stellete'
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    andrea

    19/06/2012 14:41:55

    è un terzo momento artistico,questo disco,per nino d'angelo. si sente in esso una discontinuità con il passato,lui stesso lo ammette, che è ''un altra cosa''.E il disco della maturità,di chi ha visto una sponda e un altra e tira le somme. quando torna alle canzoni d'amore, nella poesia di introduzione: l'alba, mi ha commosso fino alle lacrime. in ''famme vivere pe te'' il flauto dona un aura etnica e primitiva al pezzo,in ''pe vie e na vita'' racconta la sua storia con bellezza e semplicità,''stamme ccà'' una ballad per dirla alla americana che descrive gli alti e bassi di tutte le coppie,''stellla napulitana'' parla del problema della disoccupazione dei giovani di napoli che preferiscono rimanere a contemplare il golfo pur di non lasciare la città per trovare lavoro,dopo un inno all'amore (ammore è dda)viene l'episodio più commovente del disco, 'Doje vite' (Due vite), in cui Nino D'Angelo descrive il percorso parallelo di due amici, il magro che cantava (D'Angelo stesso) e il mediano che correva, amici uniti da un'infanzia povera ma felice e in seguito separati da due diversi destini,'Uocchie 'e mare', un tango napoletano che richiama 'Tammurriata nera' nel ritornello,Si torna alla speranza per l'avvenire, in "sarraje" la parola di d'angelo diventa cosmica e universale, quando torna alla politica è caustico(in italia bella), e stelletè chiude il disco,chiaro che d'angelo con tutti gli anni di mestiere alle spalle, sa come tenere il suo pubblico, ma è altrettanto chiaro che nei suoi testi ci sono immagini così squisitamente pure, semplici,che non possono che venire da una aspirazione artistica vera, profonda. ma ciò che qui lascia davvero il segno è una meravigliosa sensazione: appare,questo,il disco di una persona che ha fatto pace con se stessa. E questo aiuta tutti quelli che lo ascoltano a fare altrettanto. per me questo disco è uno dei maggiori capolavori di d'angelo. UN DISCO DA COMPRARE E ASCOLTARE!

  • Nino D'Angelo Cover

    Propr. Gaetano D'A., attore italiano. Musicista e cantante di matrimoni, viene scoperto da A. Lupo. Negli anni '80 la sua voce e il suo caschetto biondo diventano l'icona della canzone napoletana e di un filone cinematografico dedicato a un giovane che vuole realizzare un sogno ma è drammaticamente sfortunato. È il caso di Celebrità (1981) di N. Grassia o dei film di M. Laurenti Un jeans e una maglietta (1983) e Uno scugnizzo a New York (1984). Considerato un artista troppo popolare e per questo ghettizzato, scopre con stupore di essere al centro dell'attenzione di critici e intellettuali dopo il documentario La vita a volo D'Angelo (1996) di R. Torre. Per la stessa regista compone la musica di Tano da morire (1997), per la quale riceve un David di Donatello e un Nastro d'argento. In seguito... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali