Traduttore: R. Zuppet
Editore: Armenia
Collana: Fantasy
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 gennaio 2008
Pagine: 656 p., Brossura
  • EAN: 9788834421321
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
Dopo l'arrivo del tiranno Zorpad che ha sottomesso al suo volere l'intera contea, il giovane principe ribelle viene imprigionato e abbandonato nella foresta, in balia delle bizzarre creature che vi dimorano. Un gruppo di troll, usciti in esplorazione dalle viscere della terra, si imbatte nel prigioniero, ma anziché cibarsene decide di usarlo come informatore. Inizialmente il principe trova quegli esseri stravaganti, crudeli e insensibili, ma di lì a poco si renderà conto che in realtà i troll rappresentano l'unica salvezza possibile per il suo popolo contro un temibile nemico comune. Una storia tra le più intense sulle spaventose e misteriose creature del sottosuolo, ma anche una grande avventura: la lotta contro le forze delle tenebre che minacciano di soggiogare il mondo. Mentre gli uomini e gli elfi combattono per evitare il disastro, non si accorgono che il guerriero troll Druan e il suo popolo sono gli unici in grado di opporsi al male...

€ 9,75

€ 19,50

Risparmi € 9,75 (50%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Drachetto

    20/06/2009 18:08:26

    Ho comprato questo libro perchè affascinato dalla figura dei troll, esseri sempre in secondo piano e per la prima volta (che io sappia) protagonosti di un libro. Purtroppo anche in questa storia non sono loro i veri e propri protagonisti ma la solita, purtroppo, trita lotta contro il despota di turno. Il difetto maggiore del libro infatti è che tutto e' abbastanza prevedibile e piatto: l'eroe simpatico e senza macchia di turno, la regina capace, il cattivone solo cattivo, la guerra disperata contro quest'ultimo, etc etc. Si esce fuori dai canonici binari solo con i Troll (ma non molto, anche loro abbastanza sterotipati) e Sargan (figura finalmente sfaccettata). Insomma lo consiglio solo ai fan dei Troll e anche per loro non ci sarà molto di cui essere felici. Peccato. Chissà il secondo episodio come sarà...

  • User Icon

    ciri pan

    11/06/2008 14:38:44

    Che dire , è il secondo autore che leggo tedesco , e il fantasy made in germania mi piace sempre piu' . Scritto bene semplice mai noioso, i personaggi sono credibili , la storia semplice a prima vista ma poi articolata col tempo , molto bello l'intersezione tra i capitoli che fa vivere di piu' la scena raccontata. Comunque anche qui ci saranno dei seguiti ...gia informato. E pensare che ero scettiìco da giorni su qyesto libro. voto 4 per affezzione ai nani di HEITZ

Scrivi una recensione