Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Trovami un modo semplice per uscirne

  • User Icon
    12/09/2020 11:25:51

    Carissima ary86 iO Ti Consiglio Di Leggerlo Fino Alla Fine E Vedrai Che Cambi idee !!!! Comunque E' Davvero Un Ottimissimo Libro E Tratta Tematiche Davvero Molto interessantissime !!!! 😉 -> Lo Consiglio Anche A Tutti Voi Utenti On Line Se Cercate Un Libro Che Parla Di Rivoluzione !!!! Compratelo !!!!!! 🔝 👍🏻 🤟🏻

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/11/2019 12:15:17

    Non credo di essere riuscita ad andare oltre pagina 20. Non ho capito il senso di una cosa del genere (scusate se lo chiamo "cosa" ma i libri per me sono altro). Non dubito che a qualcuno sia piaciuto ma io lo sconsiglio fortemente. Il tempo per leggere è così poco...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    31/10/2019 04:42:35

    Libro Davvero Avvincente Ed Eccezzionale ! Per Chi E' Appassionato Alle Tematiche Trattate DaL Libro ! Tipo La Rivoluzione , La Musica E i SociaL Network !!! iN Questo Modo Noi Di #TeLeBaBuWeBTv Lo Consigliamo A Tutti Voi Appassionati Di Libri !!!!! E in Questo Modo Cogliamo Occasione Di Nuovo Di Fare i Complimenti Per iL Suo Libro Al Mitico #NicolaNucci !!!!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/08/2019 18:06:45

    Una lettura spassosa e che lascia da pensare.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/06/2019 14:27:59

    Due ventenni trascorrono un pomeriggio di pioggia in uno scantinato, bevendo, fumando, chiacchierando delle loro vite - uno è disoccupato, l'altro lavora come operaio - e cercando una maniera per 'uscire' da esse. Quale modo migliore se non quello di organizzare una rivoluzione? Fin qui niente di nuovo: da Robespierre in poi tutti i giovani amano le rivoluzioni. Peccato che i nostri due ci infilino in mezzo anche un talent show con tanto di selezioni via Youtube e di soubrette, un generatore di moneta sonante che (sono convinti) li renderà ricchi e pieni di donne senza fare troppa fatica. Ci riusciranno o meno? Il finale è l'unico possibile per una storia come questa, che non emerge da un fluido narrativo, ma da dialoghi che mescolano gergo giovanile e linguaggio dei social network e della messaggeria istantanea. Uno stile audace ed efficace ad esprimere lo spaesamento, il desiderio di ribellione imprecisato e il senso di oppressione per il peso dei genitori che grava sulle loro spalle vissuto da tutte le generazioni di figli ventenni, soprattutto quelli attuali. ‘Tutto parte da uno scantinato, il difficile è lo sviluppo’, dice Nick, uno dei protagonisti. Sta a voi procurarvi il libro e vedere cosa s’inventano i due ragazzacci per sviluppare la loro idea.

    Leggi di più Riduci