Traduttore: M. Visentin
Collana: Saggi
Anno edizione: 2003
Pagine: 281 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788879285384
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
Estate 1941: nelle campagne della Bielorussia, i genitori dei tre fratelli Bielski vengono brutalmente uccisi dai nazisti. Tuvia, Zus e Asael fuggono nei boschi vicino a casa, e qui il loro sconforto si muta in determinazione: salveranno quanti più ebrei sarà possibile. Creeranno un rifugio nella foresta, li aiuteranno a fuggire dai ghetti e dagli orrori dell'olocausto. Così prende forma una comunità sempre più numerosa. Prove di coraggio, umane debolezze, diplomazie e sopportazione segnano la battaglia degli "ebrei della foresta" fino al luglio 1944, quando con i tedeschi in ritirata, i Bielski dichiarano compiuta la loro impresa: dalla foresta bielorussa riemergono sane e salve milleduecento persone.

€ 7,56

€ 14,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    monica

    02/03/2012 12:40:27

    Vivrai in un ghetto affamato sporco macilento con addosso la stella gialla, oppure vivrai qui, nella foresta braccato sempre in fuga, rifugiato sugli alberi in rudimentali baracche, avrai cibo ed acqua razionati vivrai come tutti noi ebrei come te. Siamo in poco piu' di mille persone, quelle persone con le quali i tedeschi giocano al tiro a segno, ma noi volgiamo vivere ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti noi. Cercheremo cibo acqua ruberemo se necessario ma i nazisti non ci prenderanno resisteremo combatteremo con pietre e bastoni ma ci salveremo. Piu' di mille persone tra intellettuali professori studenti, quasi nessuno aveva attitudini alla falegnaremia o altre attivita' artigianali, eppure collaborarono tutti e si salvarono tutti. Un piano progettato da fratelli ebrei, si opposero al loro sterminio programmato. Una storia di vero coraggio, questi uomini donne e bambini combatterono a mani nude e sconfissero Hitler, perche' nel suo carniere mancano queste persone mille persone. Bellissimo libro.

Scrivi una recensione