Categorie

Ermanno Detti

Edizione: 2
Anno edizione: 1998
Pagine: 184 p. , ill.
  • EAN: 9788885990586

scheda di Rotondo, F. L'Indice del 1999, n. 07

Ermanno Detti ha riscritto e adattato per i ragazzi il famoso dramma teatrale di Edmond Rostand di fine Ottocento con la storia di Cirano di Bergerac, nobile del Seicento, spadaccino abilissimo, fine poeta e musicista, autore teatrale. Ma soprattutto spirito libero, che non volle sottomettersi al re Luigi XIII e agli altri poteri forti del suo tempo e preferì vivere senza compromessi, viltà, ipocrisie e senza mettersi al servizio di alcuno, anzi risultando spesso scomodo e fastidioso ai potenti per i suoi versi irritanti e satirici. Ciò che più l'ha reso popolare è la smisuratezza del suo naso, ma in realtà Cirano è il protagonista, con la cugina Rossana, di una delle più belle e struggenti storie d'amore di ogni tempo e paese, che viene qui raccontata con delicatezza, a misura di ragazzo, e con una decisa sottolineatura degli aspetti più avventurosi e umoristici della vicenda per favorire l'accostamento dei giovani lettori. Naturalmente, in questo senso, l'autore si concede, pur nella sostanziale fedeltà al testo di Rostand, qualche variazione e invenzione, soprattutto nei versi, che adottano il battito lieve e cantante della filastrocca. Bellissime le illustrazioni al tratto di Peg.

(F.R.)