L' ultimo nemico - Richard Hillary - copertina

L' ultimo nemico

Richard Hillary

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: S. Maggioni
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 giugno 2014
Pagine: 187 p., Brossura
  • EAN: 9788865831793
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 10,90

Venduto e spedito da CPC SRL

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"In apparenza eravamo egoisti ed egocentrici senza nessun Sacro Graal cui dedicarci: la guerra provvide a darci uno scopo e in una maniera graziosamente gustosa". Richard Hillary, studente di Oxford e pilota della RAF nei giorni della Battaglia d'Inghilterra, pubblica "L'ultimo nemico" pochi mesi prima di morire, a ventitré anni, durante un volo notturno. È il suo unico libro, si potrebbe definirlo reportage di guerra, memoria autobiografica e testimonianza generazionale, ma più di ogni altra cosa è il romanzo di formazione di un giovane che perde tutto e trova se stesso. Il pilota Richard è un individualista, un esteta scettico che si rende conto, poco alla volta, di essere parte dell'Umanità e di condividerne i dolori come le speranze. Dovrà prima lottare nell'aria con il nemico, vedere gli amici cadere uno dopo l'altro, attraversare le rovine di Londra, provare infine sulla propria carne il male della guerra. Durante la missione del 3 settembre 1940 viene abbattuto e precipita gravemente ustionato nel Mare del Nord. I duelli aerei lasciano allora il posto alla trafila degli interventi chirurgici, alla necessità di scrivere e al desiderio nascosto di tornare a volare. La fine, e l'ambigua trasformazione del ragazzo in mito, ci viene raccontata da Arthur Koestler nel saggio introduttivo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • E' un famoso (almeno in Inghilterra, in Italia è già tanto che sia stato tradotto!) romanzo autobiografico sulla WWII, scritto da un ragazzo di 22 anni, poi morto in volo pochi mesi dopo. E' il racconto di come, dalla vita edonista di figlio di papa studente ad Oxford, si sia arruolato nella RAF allo scoppio della guerra e di come sia arrivato, attraverso l'esperienza della guerra, di un terribile abbattimento in missione e della convalescenza che ne seguì, a fare pace con il fatto della morte di tutti i suoi compagni di università che si erano arruolati in aviazione con lui, e anche con l'idea della propria morte. L’”ultimo nemico" infatti è la morte, e l’unico modo di dare un senso profondo all’essere sopravvissuto a tutti gli amici, è di scrivere un libro a testimonianza di una generazione di ragazzi privilegiati, smaliziati e disillusi, impermeabili alla retorica patriottica della difesa della "fortezza Inghilterra" e della democrazia contro la barbarie, della difesa della libertà contro la schiavitù, e che tuttavia è andata in guerra ansiosa di vivere un’esperienza intensa e grandiosa. Ed è anche la testimonianza, però, della presa di coscienza finale che di fronte allo spettacolo di una morte terribile ed ingiusta, la guerra non può più essere un’avventura egoistica: non si può più fingere di non appartenere a quella ”umanità ferita". E, dopo aver finito di scrivere il libro, la morte sarà quasi corteggiata dall’autore, forse in parte vittima di una “sindrome del sopravvissuto”, come una possibilità a cui non cercare di sottrarsi. Libro del tutto improbabile da trovare nella libreria sotto casa, ma per fortuna ci sono le librerie online!

Note legali