L' ultimo scapolo

Jay McInerney

Traduttore: P. Bianchi
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 17 giugno 2009
Pagine: 354 p., Brossura
  • EAN: 9788845262722
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Usato su Libraccio.it - € 9,99
Descrizione
Vite di coppia fatte di contraddizioni: tradimenti e condivisione, passioni adultere e sicurezze tutte casalinghe. Jay McInerney punta la sua lente sulla vita quotidiana di coppie dall'immagine invidiabile, coppie con un rapporto segnato a volte da grande passione, ma quasi sempre misterioso, ricco di silenzi e di segreti, più che di confidenza e di abbandono reciproco. E mentre le giornate scorrono - tra amplessi frettolosi, gravidanze interrotte ma in fondo desiderate, litigi familiari che non si fermano neanche di fronte a un lutto -la commedia umana va avanti, irresistibile e grottesca, malinconica e insidiosa, comunque sempre struggente.

€ 9,99

€ 18,50

10 punti Premium

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luigi di fronzo

    29/03/2016 22:00:22

    Libro straordinario, autore incantevole, Per profondità, ironia, acutezza psicologica. Da non perdere

  • User Icon

    Giorgio72

    11/11/2014 16:01:27

    Una raccolta di racconti scelti dall'autore stesso e che coprono tutto l'arco della sua carriera. C'è anche l'embrione di quello che poi è diventato il suo romanzo più famoso, "Le mille luci di New York". Brevi storie diverse tra loro, ma tutte scritte benissimo, su realtà magari apparentemente normali, e invece disturbanti, allucinate.

  • User Icon

    Sarah Conter

    03/09/2009 10:29:11

    Racconti contemporanei, storie di vite che incarnano i conflitti e i paradossi moderni del nostro quotidiano. McInerney con la sua scorrevole lettura ha la capacità di catturare la mia attenzione! A tutti gli outsider del moralismo consiglio la lettura (che merita).

  • User Icon

    daniela

    18/07/2009 21:32:02

    e' il libro piu' insulso che mi e' capitato di leggere negli ultimi anni, l'ho acquistato dopo il buon ricordo lasciatomi da Good Life, ma qui non ci siamo proprio: i racconti sono sciocchi, per nulla interessanti, non muovono alcuna emozione, insomma un brutto libro, soprattutto qualcosa che e' inutile leggere

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione