Unplugged...and Seated

Artisti: Rod Stewart
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Warner
Data di pubblicazione: 21 maggio 1993
  • EAN: 0093624528920
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 13,20

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Più di 15 anni fa, Rod Stewart, presso gli studi della Universal Studios di Los Angeles, registrò una performance ripresa da MTV per la serie “Unplugged”. Fu un evento, poiché vide la “reunion” con Ron Wood, chitarrista dei Faces, con cui non suonava dal lontano 1975. Il successo fu immediato, l’album raggiunse in sole due settimane la seconda posizione della classifica ufficiale di vendite americana. L’album viene riproposto in versione “Collector’s edition”, rimasterizzato e con l’aggiunta di due bonus tracks che non apparivano nella versione originale. Ulteriore aggiunta è il dvd della performance, trasmesso fino ad oggi solo da MTV e mai messo in vendita.La perfomance vede Rod Stewart seduto su uno sgabello al centro degli studi e circondato da uno stuolo di musicisti (9), 3 coristi e una sezione d’archi. E’ una grande emozione sentire e vedere una delle più popolari rockstar interpretare tutti i suoi più grandi successi in versione unplugged : “Maggie May”, “Tonight’s the night”, “Hot legs” etc.

Disco 1
  • 1 Hot legs
  • 2 Tonight's the night
  • 3 Handbags and gladrags
  • 4 Cut across shorty
  • 5 Every picture tells a story
  • 6 Maggie May
  • 7 Reason to believe
  • 8 People get ready
  • 9 Have I told you lately
  • 10 Tom Traubert's blues (Waltzing Matilda)
  • 11 The first cut is the deepest
  • 12 Mandolin wind
  • 13 Highgate shuffle
  • 14 Stay with me
  • 15 Having a party

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michele

    19/01/2015 01:58:33

    Grande disco a un prezzo imbattibile. Rod è in gran forma ed è accompagnato da una band solidissima e una ottima sezione archi. I grandi successi di Rod sono riproposti in una chiave più blusey con un'atmosfera musicale che bilancia l'immediatezza del rock anni 70 con momenti più intimisti nelle ballate ormai divenute degli standard. Ospite, l'amico chitarrista Ron Wood che accompagna Rod in diversi brani, contribuisce a creare un concerto che sembra un incontro per il piacere di suonare insieme, senza troppi fronzoli, omaggiando i maestri del blues e del soul con splendide cover.

Scrivi una recensione