Uomini & donne

(Trust the Man)

Titolo originale: Trust the Man
Paese: Stati Uniti
Anno: 2005
Supporto: DVD
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,32

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Filippo W2M

    15/03/2007 10:16:56

    Scuola Woody Allen d'annata, questo Trust the man (tradotto, con un colpo di genio, in Uomini&Donne, forse per attirare al cinema il pubblico di Maria De Filippi... ed allora sarebbe PURO GENIO!!!) racconta in modo divertente, sebbene per nulla originale, le nevrosi e le crisi sentimentali di due coppie newyorkesi. Tom (David Duchovny) è sposato con la star di Hollywood Rebecca (Julianne Moore) ed ha deciso di badare a casa ed ai due figli... fa il mammo. Elaine (Maggie Gyllenhaal) è la sorella minore di Rebecca, da anni fidanzata con lo scombinato Tobey (Billly Crudup) e di punto in bianco decisissima a metter su famiglia con lui...potere dell'orologio biologico! Crisi generate da chi vuole figli, crisi scatenate da chi per un po' di figli non vorrebbe più parlare, crisi di coppia, crisi di letto... insomma, la solita lunga storia di quasi tutte le coppie sul pianeta. Se la trama pecca d'originalità, devo dire però che il cast è più che buono: David X-Files Duchovny da anni cerca di affrancarsi dal personaggio che l'ha reso famoso nel mondo e pare ci stia riuscendo nel migliore dei modi, viste le sue capacità recitative; di Julianne Moore non si può dire che bene; Crudup, dopo gli impegni acrobatici di Mission Impossible III, tira fuori una bella carica di simpatia; e per finire Maggie, la sorellina del signor Donnie Darko, dà l'ennesima buona prova di sè. Per il resto nulla da segnalare, se non la garanzia di passare una canonica ora e mezza di puro entertainment. Doppia coppia.

  • User Icon

    silvia

    23/02/2007 11:11:01

    uno dei film piu brutti che abbia mai visto. e pensare che mi era stato consigliato come una commedia brillante!? è un insulto all'intelligenza. darò un voto basso perchè sono obbligata ma a mio avviso è INCLASSIFICABILE!

  • User Icon

    Caesar

    02/02/2007 17:33:29

    Spezzettando questo film in parti uguali si avrebbe una serie infinita di clichè per creare la commedia piaciona perfetta, aggiungiamo locations newyorkesi, il classico happy end davanti a decine di persone (qui addirittura double) e il gioco è fatto. Però c'è da dire che qualche pregio c'è, se non altro il fatto di aver azzeccato le facce dei protagonisti (soprattutto maschili), un "casalingo" sessuofobo che si ritrova perfino in terapia e uno pseudogiornalista con la fissa dei parcheggi, dal fare infantile e dall'indirizzo email che è tutto un programma (assman - che in italiano diventa "culomane"). Mentre i personaggi femminili ne soffrono, mancano di senso dell'humor, giocano troppo sul dolceamaro nei momenti leggeri. Comunque alla fine tutto è soft e indolore, inizia e finisce come deve finire, una bella telefonata di un'ora e mezzo che merita d'essere biasimata qua e là, ma alleggerisce tutto con un pò di simpatia. Il faccione piallato di Duchovny è funzionale alla storia (da fotografia quando mastica un sandwich durante la terapia contro il sesso), Billy Crudup funziona anche meglio con un personaggio più alternativo e di gran lunga più simpatico, mentre, come già detto, Julianne Moore e Maggie Gyllenhaal rimangono in ombra ad adattarsi al tutto. C'è di meglio e c'è di peggio.

Scrivi una recensione
  • Produzione: Moviemax, 2012
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Inglese (DTS 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2