L' uomo comune - Pino Caruso - copertina

L' uomo comune

Pino Caruso

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Marsilio
Collana: Le maschere
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 22 giugno 2005
Pagine: 140 p., Brossura
  • EAN: 9788831786935
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 4,95

€ 11,00

Punti Premium: 11

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Pino Caruso ci porta per mano a conoscere il suo mondo, fatto di gioco, di malinconia, di tenerezza, ma anche di irridente follia. Ancora una volta Caruso indossa la maschera dello scrittore, e dal profondo della sua anima prende forma questo libro che riesce con leggerezza a mettere in disordine tutti i nostri parametri di percezione perché non sempre le cose, a questo mondo, sono in accordo con i ragionamenti. Pino Caruso nasce a Palermo in una famiglia povera. Attore, giornalista, scrittore, showman, è popolare come interprete di teatro, di cinema e di televisione. Attore completo, si è esibito in drammi, in commedie e, da monologante, in affabulazioni spesso improvvisate.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Aurelio Pes

    30/08/2014 06:46:03

    Brillante esilarante paradossale, questo libro sembra destinato a sorprendere quanti, inconsapevoli della bella massima di Caillois: "La maschera dissimula il personaggio sociale e libera la personalità vera", di Pino Caruso hanno amato il momento quotidiano e realistico che è quello dell'attore, dell'esperto cabarettista, dello showman proteiforme. Indossando, infatti, la maschera, per il pubblico e forse anche per lui inusitata, dello scrittore, ecco affiorare dal profondo della sua anima "L'uomo comune", che come nel Gogol dei "Racconti" o nel Rabelais delle "vie che camminano", sconvolge tutti i nostri parametri di percezione e ci reca alla conoscenza di un mondo nuovo, fatto di gioco, di malinconia, di tenerezza, ma anche d'irridente, aerea follia. Un libro unico, bello e consolatorio, che anche i letterati faranno bene a leggere con attenzione e curiosità. Aurelio Pes

  • Pino Caruso Cover

    Propr. Giuseppe C., attore italiano. Affermato interprete teatrale, prima allo Stabile di Palermo, poi a Roma, approda al cinema negli anni ’70, soprattutto in film di ambientazione siciliana, dove dà vita a personaggi non stereotipati e affrontati con moderna asciuttezza. È nel cast di Malizia (1973) di S. Samperi, La governante (1974) di G. Grimaldi e Il bel paese (1977) di L. Salce. Incisive anche le sue apparizioni in Gegé Bellavita (1979) di P. Festa Campanile e in Scugnizzi (1989) di N. Loy. Approfondisci
Note legali